La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 4 febbraio 2014

OPEN DAYS AD AVERSA AL LICEO JOMMELLI - HA FIRMATO LA CONVENZIONE CON IL CONI

E’ stato approvato dal Miur e condiviso dalla Regione e dalla Provincia, che lo ha inserito nel piano formativo territoriale
D AVERSA L’UNICO LICEO SPORTIVO DELLA PROVINCIA
Presentazione all’Open Day l’8 febbraio-L’anticipazione del progetto presso la sede del Coni dove l’Istituto “N. Jommelli” ha firmato una convenzione con un gruppo di Federazioni


   Anche in provincia di Caserta opererà a partire dall’anno scolastico 2014/2015 un Liceo Scientifico Sportivo, l’unico approvato dal Miur, nell’ambito dei programmi predisposti dalla Provincia e ratificati dalla Regione. Si tratta del Liceo Scientifico “N. Jommelli” di Aversa, che presenterà l’innovativa iniziativa didattica alle famiglie in occasione dell’Open Day convocato presso la sede di via Ovidio per sabato 8 febbraio dalle 16 alle 18.
    Il progetto è stato presentato in anteprima presso la sede del Coni di Caserta dalla dirigente scolastica dott.ssa Rosa Celardo con il suo staff, presente l’assessore provinciale alla pubblica istruzione Cosima Franca Cincotti e il delegato provinciale Coni Michele De Simone, che era affiancato dal coordinatore tecnico provinciale Giuseppe Bonacci e dai rappresentanti delle Federazioni Sportive interessate. In pratica l’incontro è servito non solo ad illustrare le caratteristiche dell’Istituto, ma anche a firmare una convenzione con un gruppo di Federazioni Sportive (altre seguiranno) che promuoveranno programmi di collaborazione per l’attività sportiva, per i corsi di arbitri, istruttori e animatori, per tutte le altre forme di possibile sinergia tra mondo della scuola e mondo dello sport.
   Il Liceo Scientifico Jommelli di Aversa è tra i quattro licei sportivi, uno per provincia tra le scuole pubbliche, autorizzato ad operare in Campania (gli altri sono il Fermi di Sturno in provincia di Avellino, il Pitagora di Torre Annunziata in provincia di Napoli e il Sensale di Nocera Inferiore in provincia di Salerno) dal prossimo anno scolastico. “Ma già nel corrente anno scolastico -rileva la dirigente scolastica Rosa Celardo, che si è da anni tenacemente battuta per l’iniziativa- numerose classi sono già inserite nel progetto sportivo, che stiamo attuando in collaborazione con le Federazioni e le Società sportive con l’obiettivo di preparare i nostri studenti non solo all’integrazione con i programmi del liceo sportivo, ma anche di fornire opportuni strumenti didattici e formativi per le eventuali scelte nella prosecuzione degli studi universitari e l’inserimento nel mondo del lavoro dopo la maturità”.  “Con il presidente della Provincia Domenico Zinzi -aggiunge l’assessore Cosima Franca Cincotti- abbiamo lavorato per rendere operativa, nel piano dell’offerta formativa delle scuole superiori di Terra di Lavoro, l’opzione innovativa del Liceo Sportivo, cui da tempo si è collegato l’Istituto Jommelli di Aversa. Ci auguriamo che le famiglie e i giovani possano approfittare di una alternativa scolastica che garantisce rinnovate motivazioni nel nome dello sport”. “Per le nostre Federazioni e gli altri organismi sportivi -sottolinea il delegato Coni Michele De Simone- è una ulteriore opportunità per lavorare costruttivamente con il mondo della scuola, nel quale siamo già presenti con numerose iniziative, non ultima quella dell’Alfabetizzazione Motoria nella Scuola Primaria dedicato appunto ai plessi elementari da sempre tagliati fuori dall’attività di educazione fisica e sportiva. L’introduzione del Liceo Sportivo ha suscitato grande interesse nel mondo scolastico e, al di là dell’unico approvato dal Miur tra quelli statali, appunto lo Jommelli di Aversa, c’è un fiorire di iniziative, tra cui il Liceo Scientifico Sportivo, tra le scuole parificate, attivato dal prossimo anno scolastico dall’Istituto Salesiani Caserta, e i progetti di molti Istituti secondari relativi alle classi con opzione sportiva, cioè con l’incremento delle ore dedicate all’eduzione fisica e l’approfondimento di materie tecniche legate allo sport”.
  La convenzione con il Liceo Jommelli è stata firmata dai responsabili provinciali: per la Federcalcio Giovanni Beatrice, per la Federbasket Luigi Zampella, per la Federvolley Lino Toscano, per la Federazione Atletica Geppino Bonacci, per il Comitato Italiano Paralimpico il delegato Giuliano Petrungaro, per la Danza Sportiva il presidente regionale Giuseppe Frattolillo, per la Federscherma il delegato Giustino De Sire, per la Federginnastica la delegata Marina Del Pezzo. Era anche presente il fiduciario Coni Aversa Guglielmo Moschetti, che curerà i rapporti territoriali con il Liceo Jommelli.



Nessun commento: