La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 29 dicembre 2014

V EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA VITA - “Vivo, dono. La sfida di essere per l’altro” La sfida di parlare di “dono” in una società consumistica




L’agenda della V Edizione del Festival della Vita, sempre più ricca di eventi culturali, ha voluto ospitare un momento di riflessione organizzato dal Rotaract Club di Capua Antica e Nova sul tema del dono.
Un incontro voluto da Agostino Ferrara, Prefetto di Club, e da Gianluca Parente, docente di lettere all’Istituto Salesiano di Caserta.
Ad intervenire durante l’incontro, sono stati il prof. Parente, l’avv. Maria Mattiello ed il Dirigente Scolastico del liceo Manzoni Adele Vairo. L’incontro si è svolto intervallando interventi dei relatori a momenti interpretativi tenuti magistralmente dai ragazzi del laboratorio di Teatro Classico del liceo Manzoni di Caserta e dal loro docente, il professore ed attore Massimo Santoro.
L’incontro, dal titolo “Vivo, dono. La sfida di essere per l’altro”, appunto, è stata l’opportunità per i tanti uditori che hanno ascoltato gli interventi nella gremitissima sala della Biblioteca Diocesana, di trattare l’argomento del dono, su cosa significhi ai nostri giorni donare.
Tra gli intervenuti, anche il Presidente del Rotary Club Capua Antica e Nova Carlo Iacone, tra i promotori dell’incontro, che non ha mancato di sottolineare oltre che l’importanza dell’evento, anche il modo umano in cui è stato trattato.

Un bel momento di riflessione che all’uscita non ha mancato di riscuotere grande successo. Soddisfazione anche per il dott. Raffaele Mazzarella, organizzatore della V Edizione del Festival della Vita, che pur non essendo presente all’incontro, si è voluto congratulare per lo strepitoso successo ottenuto.

Nessun commento: