La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 10 marzo 2016

Un Recital per Chiara Lubich alla Reggia di Caserta domani undici marzo promosso dai Focolari e dalla Diocesi di Caserta per tutta la Campania

CASERTA – Un recital nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta per ricordare l’ottavo anniversario della morte di Chiara Lubich e per sostenere chi si impegna nel mondo del sociale. E’ l’iniziativa promossa a livello regionale dalle Comunità dei Focolari della Campania in collaborazione con la Diocesi di Caserta: un evento che non solo vuole ricordare la figura della carismatica donna nata a Trento nel 1920 e morta a Rocca di Papa il 14 marzo 2008, ma anche essere un'occasione per proporre, o riproporre a chi già le conosce, le idee e i pensieri della Lubich, il cui processo di beatificazione e canonizzazione è iniziato nel 2015.
Il recital è in programma domani, venerdì 11 marzo 2016, alle 19.30, nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta, e ha come titolo "L'attrattiva del tempo moderno", come uno dei suoi più famosi scritti e vuole dargli vita e concretezza attraverso il canto, la musica e la recitazione. Per l'occasione hanno aderito al progetto numerosi artisti, del territorio e non solo, come il noto pianista internazionale Paolo Vergari; gli attori Angelo Formichella, Maria Scognamiglio e Maria Cristina Zarpellon; i soprano Annamaria Sparago e Silvia D'Errico; il contralto Rossella Carrillo, che interpreteranno alcuni testi di Chiara Lubich coordinati da Valter Pesce. Oppure i musicisti Franca Volpicelli al pianoforte; Ferdinando De Simone, Ondina Furnari e Fabiana Siricù al violino; Mauro Fagiani al violoncello, Francesca Scognamiglio alla viola, Domenico Matania alla fisarmonica. Le scenografie sono di Enzo Gagliardi. Sarà presnete all’evento il Vescovo di Caserta, monsignor Giovanni D'Alise, e le maggiori autorità e personalità civili e militari. Il Movimento dei Focolari, nato nel 1943 a Trento, è presente in Campania fin dalla fine degli anni '50. Ne fanno parte adulti, giovani, ragazzi, famiglie, sacerdoti, religiose e religiosi. Negli ultimi anni ha dato vita a numerose iniziative culturali, sociali e formative. Lo spettacolo, organizzato grazie al patrocinio e sostegno della Direzione della Reggia di Caserta, della BCC di Casagiove, della Fondazione Angelo Affinita e di altri sostenitori che desiderano rimanere anonimi, è gratuito e aperto a tutti, previa prenotazione. Ci si può prenotare al numero 3281981419 o alla mail eventochiara2016@gmail.com.


Nessun commento: