La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 2 marzo 2016

FAVOLETTA DELLA SERA AI POLITICI , CASERTANI, PROVINCIALI E REGIONALI - CHI SI ACCINGE AD UNA IMPRESA SENZA RIFLETTERE NON SOLO FALLISCE MA SI GUADAGNA PER DI PIù LE RISATE DEL PROSSIMO


LA VOLPE E LO SCIMMIOTTO ELETTO RE


Lo scimmiotto, che s'era fatto apprezzare come ballerino, fu eletto re dalle bestie riunite a parlamento. Ma la volpe s'ingelosi' e, una volta che le capito' sott'occhio un pezzo di carne fissato a una tagliola, porto' lo scimmiotto in quel luogo, dicendogli che aveva trovato un tesoro, che, invece di tenerlo per se', glielo aveva serbato come omaggio dovuto al sovrano e che lo pregava di accettarlo. L'altro, senza pensarci due volte, si avvicino' e fu afferrato dalla tagliola. Comincio' allora ad accusare la volpe di avergli teso un tranello, ma quella gli disse: "E tu, povero scimmiotto, con quel cervellino, saresti il re delle bestie?..."



Morale: Cosi' chi si accinge a un'impresa senza riflettere, non solo fallisce, ma si guadagna per di piu' le risate del prossimo.

Nessun commento: