La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 28 novembre 2013

AGRICOLTURA E FORESTE: LA PROVINCIA DI CASERTA APPROVA UNA DELIBERA PER L’ASSUNZIONE DI 75 OPERAI IDRAULICO-FORESTALI PER 22 GIORNATE LAVORATIVE FINO AL 31 DICEMBRE.




 La Giunta Provinciale, riunitasi stamani, ha approvato una delibera attraverso la quale si è proceduto all’assunzione a tempo determinato per 22 giornate lavorative di 75 operai idraulico-forestali addetti alle opere sussidiarie. Le attività dei lavoratori partiranno dal prossimo 2 dicembre per concludersi il 31 dello stesso mese. Si tratta di giornate aggiuntive che consentiranno ai 75 operai di completare i progetti già avviati nel corso dell’anno, riguardanti le attività di forestazione e bonifica montana condotte sull’intero territorio della provincia di Caserta.
Le assunzioni sono finanziate con risorse a valere sui fondi PAC e i pagamenti avverranno ad effettiva erogazione delle rimesse da parte della Regione Campania.
E proprio la Regione è stata fortemente sollecitata dalla Provincia di Caserta, grazie all’attività del presidente Domenico Zinzi e dell’assessore all’Agricoltura, Stefano Giaquinto, per l’avvertita necessità di rinnovare l’impegno per un settore, quale quello agricolo-forestale, così importante per Terra di Lavoro.
A tal riguardo va sottolineato come sia già stata data esecutività ai mandati di pagamento per alcune mensilità che si riferiscono al lavoro già svolto dagli operai idraulico – forestali nel corso del 2013.
“Le nostre sollecitazioni nei confronti della Regione Campania – ha spiegato Zinzi – hanno sortito l’effetto sperato: con queste ulteriori 22 giornate lavorative i 75 operai potranno concludere alcuni progetti di fondamentale importanza per quel che concerne la tutela del territorio montano e la forestazione. Con la delibera di oggi completiamo un lavoro già svolto egregiamente nel corso del 2013 e rispondiamo prontamente alle esigenze, anche occupazionali, di 75 lavoratori impiegati in questo delicato settore”.

Nessun commento: