La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 31 ottobre 2013

CASERTA - POLITICA IN CITTA' - L'UDC DI CASERTA PLAUDE LA DOTTORESSA DE NEGRI

Nessun accordo segreto esiste con il Sindaco di Caserta.
Mai avremmo avanzato richieste di sostituzione, tanto meno della dott.ssa de Negri, stimata da tutti noi soprattutto per l’enorme difficoltà in cui operastante la  cronica assenza di risorse.
Come per l’assessore de Negri, ad alcun membro dell’esecutivo si  èfatto riferimento nell’incontro, poco segreto, cui fa cenno la stampa locale, nel pieno rispetto delle prerogative del sindaco cui compete la scelta dei suoi delegati.
Puntare il dito contro qualcuno non è agire che appartiene al costume delle persone, prima ancora dei politici, che rappresento in consiglio comunale.
E’ indubbio, che ad oltre due anni dall’insediamento dell’amministrazione Del Gaudio, è inderogabile ed indifferibile un momento di riflessione e di verifica di quanto fatto e di quanto c’è ancora da fare;  e c’è tantissimo da fare.
Il gruppo UDC si è messoin discussione mesi fa, quando per rappresentare la propria esigenza di confronto sui temi irrisolti della città, ha chiesto dolorosamente ai  propri rappresentanti  eletti, di dimettersi dall’esecutivo.
A distanza di tanto tempo, il gruppo federato, stanco di dibattiti poco concludenti, ha ribadito la propria posizione critica auspicando che lo stesso atteggiamento responsabile pervada leattuali forze politiche presenti nell’esecutivo Del Gaudio,in modo da giungere, in piena coscienza, all’auspicata verifica dell’azione di governo della città e della sua coerenza alle esigenze, direi alle emergenze, della città.

Questa è la posizione del gruppo federato al comune di Caserta, espressa più volte ed a più voci, ulteriormente ribadita, due sere or sono, al Sindaco che ha inteso la nostra posizione, tanto corretta quanto determinata oltre che funzionale al rispetto del mandato conferito dagli elettori.

Nessun commento: