La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 14 gennaio 2015

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

Nella serata di ieri, inTrentola Ducenta (CE) via Galilei, a causa di una fuga di gas da una stufa si sviluppava un violento incendio all’interno dell’appartamento sito al primo piano di una villetta. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco di Aversa, intervenuti sul posto in collaborazione con i Carabinieri della locale stazione che hanno evacuato i  quattro appartamenti di cui è composto lo stabile d messo in sicurezza l’area. Danni in corso di quantificazione.
 In Lusciano (CE), i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, D. M. cl. 1968, commerciante del luogo, responsabile di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori, commessi ai danni della moglie che, in passato, aveva già denunciato le violenze subite dal marito. Quest’ultimo, raggiunto dal provvedimento cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, come da ordinanza del G.i.p. presso il Tribunale di Napoli Nord, oggi, all’atto della notifica della misura da parte dei Carabinieri, ha nuovamente minacciato di morte la consorte, venendo prontamente arrestato. Lo stesso è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Castel Volturno (CE), via Dante Alighieri, all’interno della pineta demaniale “riserva naturale foce Volturno-Costa di Licola”, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato  L. C., cl. 1981, del luogo, responsabile di furto aggravato e danneggiamento. Nella circostanza i militari dell’Arma hanno sorpreso l’uomo all’interno della citata area naturale, protetta da vincolo paesaggistico, mentre era intento a tagliare ed asportare tronchi di alberi di pino secolari ivi presenti. L’arrestato è stato sottoposto alla detenzione domiciliare in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: