La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 15 gennaio 2016

Unioni civili - Lucio Romano (Democrazia Solidale) - No a scontri ideologici. Legiferare in obiettività ed equità

"L'impropria e ormai scontata distinzione tra laici e cattolici, progressisti e conservatori, non aiuta a trovare soluzioni razionali", dichiara il senatore Lucio Romano esponente di Democrazia Solidale.
"Ritengo opportuno definire sotto il profilo legislativo unioni e convivenze, rispondenti però a criteri di costituzionalità e nel rispetto dei diritti individuali di tutti i soggetti coinvolti. Altrettanto reputo giustificate le criticità emerse in merito alle  maternità surrogate e al riconoscimento di similmatrimoni," sottolinea Romano.  
"E' assolutamente necessario un supplemento di impegno al dialogo. Usare il tema delle unioni civili come strumento per ribadire posizioni ideologiche, non aiuta a legiferare con obiettività ed equità su temi eticamente sensibili," conclude il senatore Romano

Nessun commento: