La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 19 settembre 2014

TIRO A VOLO: AI MONDIALI IN SPAGNA ORO A SQUADRE PER I CASERTANI CASSANDRO E SIMEONE



                Doppio oro per i giovani tiratori casertani Tammaro Cassandro (GS Forestale) e Domenico Simeone (GS Fiamme Oro) a Granada in Spagna in occasione del 51° Campionato del Mondo di Tiro a Volo per la specialità skeet. I due portacolori del Gruppo Sportivo Falco di Capua hanno contribuito egregiamente con le loro prestazioni individuali al successo dell’Italia nella classifica a squadre, sia a livello assoluto che tra gli juniores.
               Tammaro Cassandro (16°), nipote ed erede di Ennio Falco, ha vinto la classifica a squadre tra gli assoluti con gli altri due azzurri Luigi Lodde (6°) e Riccardo Filippelli (12°) con un totale di 362 punti, precedendo gli Usa a 359 e la Francia a 358; Domenico Simeone, casertano di Baia e Latina, ha vinto la classifica a squadre tra gli junior con gli altri due azzurri Gabriele Rossetti e Christian Benet.
               “Un grande successo per i due giovani tiratori casertani -sottolinea il Delegato Provinciale Coni Michele De Simone- che conferma la bontà di una scuola abituata a produrre campioni e quindi in grado di garantire il futuro di una disciplina in cui la nostra provincia da Angelo Scalzone a Ennio Falco, oltre a centrare l’oro olimpico, ha sempre conquistato titoli assoluti a livello nazionale, europeo e mondiale. Una garanzia per i prossimi Giochi di Rio de Janeiro, dove bisognerà centrare la partecipazione con la conquista delle carte olimpiche nei prossimi appuntamenti indicati dalla Federazione internazionale”.

Nessun commento: