La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 20 settembre 2014

GUARDIA DI FINANZA DI CASERTA: PRODUZIONE E SPACCIO DI STUPEFACENTI IN UN APPARTAMENTO NEL PIENO CENTRO DI AVERSA. TRATTO IN ARRESTO IL RESPONSABILE.

Blitz della Guardia di Finanza di Aversa in un’abitazione della centralissima Via Diaz di Aversa, 
dove insistono vari istituti scolastici, all’interno della quale i Finanzieri hanno rinvenuto 7 piante 
di marijuana in piena fioritura e 250 grammi dello stesso stupefacente in fase di lavorazione ed 
essiccamento, nonché una sofisticata attrezzatura per la coltivazione della canapa indiana. 
Nel corso dell’operazione di servizio sono state impiegate anche le unità cinofile delle Fiamme 
Gialle, che, grazie al loro infallibile fiuto, hanno consentito di rinvenire oltre 60 dosi di droga già 
confezionate e pronte per essere spacciate, nonché ulteriori 500 grammi di hashish abilmente 
occultati in un doppio fondo ricavato nel forno della cucina. 
Il responsabile dell'illecita attività di produzione e spaccio di sostanze stupefacente è risultato 
essere R.L., di anni 48, residente nel quartiere napoletano di Scampia, ma già da qualche 
tempo stabilitosi ad Aversa. Al momento dell'accesso dei militari, il predetto riposava circondato 
dalle sue piante. 
L'uomo, già conosciuto dalle Forze dell'ordine per analoghi fatti, è stato tratto in arresto e posto 
a disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord, in attesa del giudizio per 
direttissima. 
Ad insospettire i Finanzieri che in zona ci fosse una centrale di spaccio di sostanze stupefacenti 
è stato il continuo via vai di persone, soprattutto giovani, che percorrevano il cancello che dava 
accesso al cortile dell'appartamento di R.L.. I militari, quindi, dopo una serie di mirati servizi di 
appostamento e osservazione, hanno deciso di fare irruzione nell’immobile e di mettere fine 
all’illecita attività. 
L’operazione di servizio si inquadra nell'ambito dell'intensificazione dei controlli per il contrasto 
dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposti dal Comando Provinciale di Caserta in 
concomitanza con l'inizio dell'anno scolastico

Nessun commento: