La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 25 settembre 2014

CONSORZIO DI BONIFICA DEL SANNIO ALIFANO - RISANANO LE CASSE RIPRISTINATE LE ORE LAVORATIVE DEGLI OPERAI

Aumento delle giornate lavorative in vista per gli operai stagionali del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano. A distanza di due anni dal taglio del 16% imposto dalla cura dimagrante imposta dall'amministrazione del Presidente Prof. Pietro Andrea Cappella per risanare le finanze dell’Ente consortile, i 124 operai avventizi torneranno a lavorare per 151 e 101 giornate stagionali e, così, riconquisteranno gli originari livelli occupazionali previsti dal vigente contratto collettivo nazionale di categoria. L’annuncio è stato dato direttamente dall'Assessore regionale all'Agricoltura della Campania, On. Daniela Nugnes, che, stamani, affiancato dal Presidente Cappella e dalla Delegata regionale in seno al Consorzio Dott.ssa Maria Emerenziana Gianfrancesco, ha voluto incontrare tutti gli acquaioli ed i pompisti in un'affollata aula consiliare dell'ente. Un faccia a faccia richiesto dalla stessa delegata all'Agricoltura della giunta regionale e promosso dai vertici dell'Ente di viale della Libertà proprio per rassicurare gli operai stagionali sul mantenimento degli impegni assunti a suo tempo tanto dalla Regione quanto dal Presidente Cappella e dall'intera amministrazione consortile per riportare al massimo il numero delle giornate, ridotte nel 2012 a 130 per i 151nisti e a 85 per i 101nisti con tanto di parziale recupero lo scorso anno a 139 per i primi e a 91 per i secondi in virtù dell'economie fatte dalla stessa amministrazione. Alla presenza anche del Vice Presidente Dott. Raffaele Di Robbio, dei Deputati Sig. Pietro Sgueglia e Per.Agr. Filippo Farina, della Consigliera Sig.ra Maria Luisa Vessella, del Direttore Generale Ing. Massimo Natalizio e dei rappresentati sindacali, Cappella ha ripercorso le tappe dell'azione messa in campo dalla deputazione per ottenere il finanziamento da parte della Regione di alcune opere di manutenzione straordinaria che consentiranno di impiegare i 124 operai per ulteriori giornate in quest'ultimo scorcio di campagna irrigua, con un'attività si stimolo e di sollecitazione quotidiana portata avanti insieme alla delegata regionale Gianfrancesco presso l'Assessore all'Agricoltura.
"Abbiamo chiesto sacrifici agli operai senza cancellare alcun posto di lavoro, - ha esordito Cappella al cospetto del personale avventizio - perché era necessario raddrizzare la barca, ma subito ci siamo messi a lavorare per recuperare una parte delle giornate lo scorso anno e per ripristinare il numero originario delle stesse, pari a 151 per alcuni e 101 per altri, per questo anno. Grazie all'impegno mio, della delegata Gianfrancesco e dell'intera Deputazione, sempre sostenuti dal Consiglio dei delegati, siamo riusciti a presentare la perizia contenente gli interventi da realizzare da qui a breve in amministrazione diretta con le economie derivanti da interventi nel campo dell’irrigazione, trovando sempre massima disponibilità e capacità di ascolto e ricerca delle soluzioni nell'assessore regionale all'Agricoltura, On. Daniela Nugnes. Nonostante quanto si vada dicendo in giro, tra false insinuazioni e facili accuse, noi abbiamo dato il massimo per dare risposte certe ai lavoratori stagionali che ringrazio per l'impegno che hanno profuso anche quest'anno per garantire il regolare svolgimento del sevizio irrigui sui vari comprensori consortili".
Tra la soddisfazione delle decine di operai presenti in sala, l'Assessore all'Agricoltura in Campania On. Nugnes, ha garantito che "i fondi ci sono, ci sono sempre stati perché ho voluto metterli nel bilancio gestionale sin dall'inizio di quest'anno e, pertanto, verranno presto assegnati anche al Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano attraverso l'approvazione del progetto da parte del competente settore Bonifiche e Irrigazione. Il lavoro va sempre salvaguardato, e noi lavoriamo in tal senso, così come ha sempre fatto in questi mesi il Presidente Cappella che ha perorato la vostra causa quasi quotidianamente". 


Nessun commento: