La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 20 agosto 2014

CAIAZZO – Finanziato il progetto per la diffusione, l’informazione e l’applicazione del piano comunale di protezione civile.



Nell’ambito delle risorse messe a disposizione dei comuni, la Regione Campania ha concesso risorse per 30 mila euro all'amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia per la predisposizione del piano di emergenza e per la sua attuazione, ritenendo coerente con il bando regionale e, quindi, meritevole con tanto di dichiarazione di ammissibilità a finanziamento l'intervento approvato lo scorso mese di aprile dalla giunta Sgueglia che ha saputo così sfruttare in pieno l’opportunità di accedere ai fondi europei. 
“Per prevenire i rischi naturali ed antropici, - dichiara il primo cittadino – ci siamo proposti di attuare interventi finalizzati alla definizione, predisposizione ed attuazione della pianificazione di protezione civile, privilegiando la selezione di quegli interventi che ricadono in aree territoriali vulnerabili come la nostra”. 
Da qui la decisione di partecipare all’iniziativa promossa dall’assessorato regionale alla Protezione Civile per l’affermazione di un efficace sistema di protezione civile in maniera omogenea su tutto il territorio che promuova e supporti processi di crescita dal basso e che accompagni i processi di pianificazione comunale ed intercomunale per fronteggiare adeguatamente eventuali emergenze, con anche la città di Caiazzo che sarà pronta per fare la propria parte in caso di calamità naturali sulla base del programma che sarà varato a breve grazie al finanziamento regionale. 
"Ancora una volta viene premiata - rivendica il sindaco di Caiazzo - la nostra capacità di programmazione e pianificazione degli interventi utili alla difesa e alla tutela della nostra popolazione e del nostro territorio, con progetti ed interventi puntualmente approvato e finanziati dalla Regione Campania perché pienamente rispondenti ai criteri e alle linee di stanziamento delle risorse europee". 
Ora toccherà all'ufficio tecnico comunale mettersi al lavoro e edigere il piano di emergenza comunale in conformità alle disposizioni regionali e alle linee guida approvate dalla giunta regionale, rispettando il crono programma previsto per la realizzazione e la rendicontazione del progetto entro fine dicembre del prossimo anno. 

Nessun commento: