La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

domenica 10 aprile 2016

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua (CE), sulla ss 6 “Casilina”, all’altezza del km. 190,00, in agro del comune di Pignataro Maggiore (CE), nel corso di un servizio preventivo finalizzato ad infrenare la commissione di reati predatori, hanno intercettato un’autovettura con tre persone a bordo che procedeva a velocità sostenuta. Il conducente del mezzo, infatti, ha omesso di fermarsi all’alt intimato dai militari dell’arma lanciando l’autovettura a folle velocità lungo la predetta statale.  L’inseguimento si è protratto per circa un chilometro, fino a quando gli occupanti del mezzo lo hanno abbandonato sulla carreggiata proseguendo la fuga a piedi e facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. Gli immediati accertamenti hanno consentito di acclarare che la Opel corsa era stata rubata  l’8 marzo scorso a Roccasicura (IS). Inoltre, a seguito di perquisizione, all’interno dell’abitacolo, sono stati rinvenuti arnesi da scasso e parte del bottino, consistente in numerosi pacchetti di sigarette di varie marche, provento del furto perpetrato la scorsa notte in Guardiaregia (CB), presso un bar tabacchi del luogo. L’autovettura e gli arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. I tabacchi, invece, sono stati consegnati al legittimo proprietario. Indagini in corso da parte dei Carabinieri volte all’identificazione dei fuggitivi.


I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta hanno tratto in arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio Cimmino Luigi, cl. 64 e Buonanno Giuseppe, cl. 65, entrambi di Giugliano in Campania, in quanto sorpresi a bordo delle rispettive autovetture in San Marcellino in possesso di complessivi grammi 205 di “marijuana” e diverse centinaia di euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.
Le successive perquisizioni domiciliari, effettuate in Giugliano in Campania ed in Villaricca (NA), hanno consentito di rinvenire e sequestrare complessivamente, kg. 5,450  di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, confezionata in panetti. Gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno Pinetamare hanno tratto in arresto la cittadina nigeriana Dandy Joy, cl. 86, in esecuzione all’ordine di esecuzione per la carcerazione con contestuale provvedimento di prosecuzione della detenzione in regime degli arresti domiciliari emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Civitavecchia. La donna, già sottoposta agli arresti domiciliari per la medesima causa, dovrà scontare la pena residua di anni 3 e mesi 8 di reclusione, poiché colpevole del reato di Traffico illecito di sostanze stupefacenti commesso il 15.09.2014 in Roma Fiumicino.


I Carabinieri della Compagnia di Caserta durante la scorsa notte hanno predisposto un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei fenomeni correlati alla “movida notturna”, nel corso del quale hanno sottoposto a controllo numerosi autoveicoli, identificandone utenti della strada ed effettuando prove etilometriche.
Nel corso del servizio sono stati, altresì, fermati soggetti ritenuti di interesse operativo ed elevate diverse sanzioni al codice della strada. In particolare sono stati multati due automobilisti, che alla guida di potenti autovetture sono stati sorpresi lungo la Nazionale Appia nonché Viale Carlo III a marciare in modo irregolare e pericoloso per la sicurezza stradale. Ai medesimi conducenti, “impegnati” ad effettuare reciproci ed azzardati sorpassi, è stata ritirata, pertanto, la patente di guida. Inoltre uno di essi, trentenne di Caserta, è stato deferito in s.l. per violazione delle leggi in materia di armi, in quanto a seguito di perquisizione veicolare, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico di cui non sapeva giustificarne il porto.
Altri utenti della strada, inoltre venivano multati per mancanza di copertura assicurativa obbligatoria con conseguente sequestro dei veicoli, mancata effettuazione della revisione e/o mancanza di documentazione di guida.


I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca unitamente a quelli della Stazione di Baia Domizia hanno tratto in arresto in flagranza del reato di truffa Petronzio Costantino cl.1955 di Formia.
L’uomo, millantando telefonicamente di essere dipendente della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e prospettando un imminente controllo dell’autorità, a seguito di incontro, riscuoteva da un 52enne meccanico del luogo, l’importo di euro 500, parte di quanto pattuito per evitare il controllo presso la sua officina di Baia Domizia, ovvero 2.000 euro totali. Nel corso delle indagini sono stati identificati e denunciati in stato di libertà anche due complici rispettivamente di 60 e 34 anni. La somma che era stata versata è stata restituita all’avente diritto. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: