La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 21 maggio 2014

SANTA MARIA CV - LE NOTIZIE DA PALAZZO LUCARELLI

Ferrovia Alifana, il vicesindaco Scirocco incontra i vertici aziendali
e chiede garanzie per i servizi di trasporto destinati ai pendolari




Il vicesindaco Antonio Scirocco, in rappresentanza del sindaco Biagio Di Muro e dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere, ha partecipato a due successive riunioni con i vertici della Ferrovia Alifana al fine di scongiurare i rischi di drastici ridimensionamenti del servizio sulla tratta tra Napoli e Piedimonte Matese.
“Si tratta – spiega lo stesso Scirocco – di un servizio indispensabile per numerosi pendolari che si spostano soprattutto tra Santa Maria Capua Vetere e Napoli: studenti e lavoratori ai quali bisogna garantire la possibilità di spostamenti agevoli”.
Per queste ragioni, i rappresentanti dei Comuni interessati – prendendo atto del risanamento finanziario messo in atto dall’azienda e del necessario ridimensionamento delle spese – hanno insistito affinché fossero garantiti servizi essenziali per i pendolari, a cominciare dall’ultima corsa in partenza da Napoli nel tardo pomeriggio.
L’azienda ha altresì comunicato che, da settembre, sarà operativo un nuovo parco carrozze, mentre i rappresentanti degli enti locali hanno chiesto un allargamento del tavolo alla Regione e alla Provincia al fine di incentivare il trasporto su ferro e la sinergia ferro-gomma nella tratta interessata.


Esercitazione di protezione civile, i volontari sammaritani
in trasferta ad Aquino e Castrocielo il 22, 23 e 24 maggio




Il gruppo comunale di volontari della protezione civile parteciperà il 23, 24 e 25 maggio, ad Aquino e Castrocielo (in provincia di Frosinone) a una esercitazione diurna e notturna relativa a censimento, ricerca, evacuazione, soccorso e antincendio.
L’iniziativa – promossa dal consulente del Comune, Domenico De Felice, e accolta dal sindaco Biagio Di Muro – fa seguito ad altri eventi ai quali i volontari sammaritani hanno già partecipato: corsi di meteorologia, pronto soccorso, aggiornamenti, sismologia, antincendi, oltre a numerosi appuntamenti informativi nelle scuole della città.
“Il gruppo di Santa Maria Capua Vetere – afferma il sindaco Di Muro – è formato da uomini e donne volenterosi che, in silenzio e senza clamori, operano costantemente e con competenza sul territorio. La partecipazione a iniziative di aggiornamento costituisce uno stimolo in più a operare sempre meglio per il bene della collettività”.
“Sento il dovere – aggiunge De Felice – di ringraziare il sindaco Di Muro, sempre sensibile al ruolo della protezione civile. Per i volontari è basilare una buona formazione, un buon addestramento e soprattutto la partecipazione a esercitazioni per testare l’esperienza delle emergenze”.

mostra immaginando citta

"Una mostra di altissimo livello, di grande suggestione e di estremo interesse". Con queste parole entusiastiche il sindaco Biagio Di Muro ha commentato l'inaugurazione di "Immaginando città - Racconti di fondazioni mitiche, forma e funzioni delle città campane", avvenuta oggi pomeriggio (21 maggio) al Museo dell'Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere.
"Devo fare i miei sinceri complimenti - aggiunge il primo cittadino sammaritano - ai promotori dell'iniziativa, a Francesco Sirano e alla sovrintendenza archeologica. E invito tutti i cittadini sammaritani, così come gli appassionati provenienti da tutta la provincia e non solo, a visitare questa mostra che espone anche reperti di recente rinvenimento, presentati con occhi e metodologia diversi, basandosi sulla suggestione del teatro e della poesia".
L'idea della sovrintendenza è trasformare i musei (la mostra si svolge in contemporanea a Santa Maria Capua Vetere e a Paestum) in luoghi nei quali potersi riconoscere, lasciando nel pubblico la voglia di saperne di più: vengono proposte rappresentazioni di miti e leggende per mostrare quali meraviglie si nascondono sotto l'asfalto delle nostre città moderne e su quali tesori inestimabili camminiamo ogni giorno.  

Nessun commento: