La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 24 gennaio 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

1.   In Villa Literno, via Roma, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno arrestato, in flagranza di reato per “furto aggravato di energia elettrica” la pregiudicata del luogo Iorio Filomena, classe 1960. I militari dell’Arma, unitamente a personale dell’ENEL, hanno accertato che la donna, titolare di un Bar di quel centro, aveva realizzato un allaccio abusivo diretto dalla rete pubblica al predetto esercizio, prelevando in maniera fraudolenta energia elettrica. L’arrestata, pertanto, è stata tradotta presso l’abitazione di residenza in regime di detenzione domiciliare, in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.


2.   In Parete,i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno arrestato, in flagranza pe il reato di evasione dagli arresti domiciliariBaldascino Rodolfo, classe 1970, residente inGiugliano in Campania (NA), in atto sottoposto allapredetta misura. I militari dell’Arma, infatti, sorprendevano il Baldascino in quella via Fellini a diporto, fuori dalla propria abitazione. L’arrestato, pertanto, è stato risottopostoalla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.



3.   In San Felice a Cancello,i Carabinieri della Stazione di Arienzo, hanno deferito, in stato di libertà, per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata, P. C., classe 1939, del luogo, poichè colto in flagranza mentre, presso il distributore di carburante di sua proprietà, versava rifiuti liquidi pericolosi  nel sistema di fognatura comunale mediante l’utilizzo di una pompa.  

Nessun commento: