La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 11 giugno 2015

SANTA MARIA CV - IL CENTRO DESTRA PERDE COLPI - GAETANO CRISILEO MISTER 350 PREFERENZE ALLE COMUNALI SCORSE VIENE INDIVIDUATO DALLE ASSOCIAZIONE COME IL SUO REFERENTE AFFIANCO AL SINDACO . DIVENTERA' ASSESSORE - LA SUA NOMINA STAMATTINA



C’era una volta un grande centro destra a Santa Maria Capua Vetere , ora invece esiste un centro destra appezzotato , pieno di problemi di credibilità dovuti a anche ad una non chiara destinazione politica a livello provinciale, regionale e nazionale. La situazione di Santa Maria Capua Vetere può essere considerata senz’altro esplosiva perché martedì  sera la figura di Gaetano Crisileo ha fatto capolino in una riunione che si stava svolgendo presso le sedi delle associazioni che hanno sostenuto il sindaco  l’architetto Biagio Maria Di Muro,  i membri delle associazioni mentre stavano approntando un programma di credibilità sociale , culturale e politica.  L’ex piediello ha fatto il suo ingresso principale per la porta dove sono entrati i più grandi uomini politici della prima repubblica. Gaetano Crisileo  era considerato fino a qualche anno fa l’astro nascente della politica del centro destra , invece ieri con un colpo di coda il giovane rampante  è stato “rubato” agli uomini di Berlusconi e Carfagna , dalle associazioni  che lo hanno proposto come il loro assessore di riferimento . Una operazione che ricorda molto una prima repubblica sempre verde . In sostanza i politici che prima comandavano  l’italia , quando dovevano eseguire un operazione di appoggio politico per cercare di allargare i ceti sociali,  rubavano qualche personaggio politico a chi era all’opposizione per indebolire la coalizione. Così è successo . ma allora una doanda sorge spontanea tutte le dichiarazioni che sono state fatte nei giorni precedenti da pseudo uomini amministrativi e politici della città sono tutte chiacchiere a vacant’  ?? E’ possibile che i diktat di persone vicino al centro destra fra cui anche il nuovo NCD, che a Santa Maria è scomparso dalla circolazione, volevano la testa politica di Biagio Maria di Muro no dicono quello che succede nei loro partiti ? la risposta è una sola . Devono comnadare sempre gli stessi e tu sei solo una pedina .

Nessun commento: