La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 9 settembre 2016

CASERTA , SANTA MARIA CAPUA VETERE E DINTORNI – IL SILENZIO DEI POLITICI ERISTICI CHE NON PERSUADE LA POPOLAZIONE CHE ASPETTA RISPOSTE CONCRETE


Qualcuno ha riferito e ha fatto girar voce che l’attività politica e sociale lungo   la via Appia percorsa  da Capua e fino a Santa Maria A Vico è ridotta al lumicino , anzi è scomparsa del tutto visto che dai giornali si evince che non vi è una particolare attenzione ai problemi cittadini.
 Il silenzio eristico da parte dei politici casertani  conferma che c’è senz’altro un accordo fra tutte  le forze politiche che governano la nostra nazione .
La conferma si ha  anche attraverso i quotidiani di Terra di lavoro che escono giornalmente in edicola con titoloni di cronaca per giunta “ velinisti” i quali sono tutti appiattiti da una vita sociale e politica che non accende il dibattito politico basilare per ottenere consensi fra l’opinione pubblica che incredula aspetta con ansia  un confronto. Quest’ultimo per certi versi  è saltato anche se si vuole far credere che c’è sempre battaglia in corso .
Come accadeva nella Antica Grecia, i sofisti Filosofi di una antica scuola , oggi impersonati dai politici nazionali e dagli amministratori regionali provinciale e soprattutto  comunali,  non si interrogavano su come aver ragione dell’avversario  scendendo  nel merito della questione della contesa, avevano come obiettivo solo quello di distruggere con la retorica la tesi avversa, trascinandola nella contraddizione, nel paradosso.

il caso di Roma dei 5 stelle è senz’altro emblematico . Da paladini della legalità i Grillini hanno fatto anche loro un flop che ha avuto ripercussioni anche nella provincia di Caserta e soprattutto nel capoluogo .
Santa Maria invece dorme in un sonno profondo, prendendosi un grande sonnifero  , forse perché farsi vedere in giro in questo periodo è senz’altro controproducente visto che una linea guida politica amministrativa non si è delineata del tutto , ma anche perché, spiattellare ai quattro venti qualcosa di anomalo ne vale della faccia di alcune persone.
 Le battaglie iniziate in questa città contro la difesa del patrimonio  cittadino a cui hanno fatto parte residenti e non   compreso il sottoscritto sono arenate a favore di chi vuole una città dormitorio e senza possibilità  di ripresa, nonostante in  questa città ci sono ancore persone che desiderano una città vivibile soprattutto dal punto di vista culturale e imprenditoriale, ma anche di reddito producendo attraverso la collocazione di industrie manifatturiere sul territorio e non attività mordi e fuggi. 
Eppoi dicono che io sono scomparso e non ho argomenti!!!    

Nessun commento: