La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 5 agosto 2015

OPERAZIONI MEDEA – LA CAMORRA OGGI AGISCE CON LA GIACCA, LA CRAVATTA, LA VALIGETTA E IL .... REPERTORIO ...COSI' È ENTRATA IN TUTTI GLI ORGANISMI ISTITUZIONALI. NON E' FINITA!!!!!!


Se devo essere sincero, ed ho aspettato molti giorni prima di esternare questo pensiero libero e schietto, mi meraviglio come nessun collega giornalista della carta stampata non ha fatto riferimento non solo agli organi istituzionali, ma anche agli organi della pubblica amministrazione che guarda caso sono parte integrante di un sistema sul nostro territorio.
 In poche parole senza dilungarmi molto devo affermare che oggi la camorra imprenditoriale agisce in maniera legittima attraverso gare d’appalto che vengono oleate negli uffici della pubblica amministrazione, qualunque esso sia,  e guarda caso con atti che vengono trascritti  nel registro repertorio del comune che non è altro che la vita dell’ente . E’ li che viene trascritto  l’appalto e lì che viene trascritto l’autorizzazione per i loculi cimiteriali e lì che vengono trascritti tutti i contratti  per la nettezza urbana e tanti altri provvedimenti di natura economica e finanziaria dell’ente locale , provinciale e regionale .
 Lo affermo senza ombra di dubbio , la camorra imprenditoriale vuole agire in maniera legittima attraverso gli strumenti legislativi , ecco perché è importante leggere il repertorio perché non è altro che  la fotografia del comune ed in special modo degli ultimi 15 anni  dove gli imprenditori della criminalità organizzata allungano come una piovra  i loro tentacoli tenendo sotto scacco i politici, i dirigenti e i funzionari i quali , all’inizio tendono a conoscere questi imprenditori e si dimostrano consenzienti poi quando scoppia il bubbone non li conosce più nessuno. Intanto viaggi , viaggetti, cene , cenette a lume di candela  piaceri, piacerini bustarelle e perché non anche le mezz’ora con qualche escort, come succede in tutti i comuni non solo della provincia di Caserta , ma anche d’Italia, vengono consumati  da tutti quelli che hanno la firma facile su un appalto , su un provvedimento passando anche sulle loro famiglie .

 Ecco perché c’è adesso il silenzio assoluto perché la seconda , la terza e forse anche la quarta trance avverrà dopo l’estate a menti fresche dopo aver studiato  ciò che deve essere eseguito .  

Nessun commento: