La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 25 marzo 2017

“Under the same sky”, IL PROGETTO DELL'I.T.E.S. LEONARDO DA VINCI SANTA MARIA C.V. PARTENARIATO SCOLASTICO ERASMUS PLUS



“Tutti viviamo sotto lo stesso cielo”, è un progetto mirato alla promozione del dialogo interculturale e al contatto con altre culture europee, al fine di osservarne i caratteri distintivi nell’ottica di una valorizzazione delle diversità. Il viaggio fa parte di un progetto più ampio che investirà la scuola per ben 2 anni fino al 2018 e vede impegnati docenti e alunni in varie attività e in vari viaggi all'estero ognuno con una tematica e infine, a ottobre 2017, una riunione di tutti i paesi rappresentati presso il nostro istituto. Il responsabile del progetto, prof. Cembalo, è coadiuvata da una commissione ristretta comprendente il D.S., il DSGA, il prof.N. Palmiero, la prof. T.Chianese, la prof. C. Tartaglione e una più ampia commissione di docenti che programmano e si occupano del coordinamento delle varie attività. La prof. V Zona ha già creato il logo e la mascotte  viene coadiuvata dalla prof. T.Chianese per la parte grafica e organizzativa.

La visita di studio, tenutasi dal 13 al 17 marzo scorso, presso la scuola ospitante ‘Schule an der Altmühl’ di Eichstätt in Germania, ha visto la partecipazione di cinque alunne dell’I.T.E.S. Leonardo da Vinci di Santa Maria Capua Vetere, accompagnate dalle proff. M.M.Salzillo e R. Simone, insieme ai coetanei provenienti dai diversi Paesi aderenti al progetto: Danimarca, Germania, Romania, Spagna e Turchia. Prima della partenza le studentesse hanno dedicato alcuni incontri alla preparazione della visita di studio, supportati dai proff. C. Tartaglione, G.Cembalo e N. Palmiero. Oggetto di questo primo incontro è stato lo studio dei programmi informatici che facilitano l’apprendimento degli studenti, inclusi quelli con bisogni educativi speciali. La frequenza di ore di lezioni, il contatto continuo con tutti i partecipanti e l’uso costante della lingua inglese per comunicare nei diversi momenti della visita, inclusi quelli informali e conviviali, hanno fatto comprendere agli studenti quanto sia realmente necessario accrescere le proprie competenze linguistiche e digitali, anche in vista della possibile mobilità in Europa dopo il conseguimento del diploma. Inoltre, le alunne hanno conosciuto persone di nazionalità diversa, si sono confrontate con nuove realtà e hanno condiviso esperienze formative,“esportando” la cultura del proprio Paese. Un ringraziamento speciale va alla Dirigente Scolastica prof.ssa SilvanaDecato, per aver offerto alle studentesse dell’I.T.E.S. questa significativa opportunità di viaggio-studio, che ha consentito alle ragazze di crescere e migliorare sul piano umano, sociale e culturale, al DSGA dott. A. Decato per la perizia e pazienza nell'organizzare le gare, per trovare i voli e provvedere ai soggiorni degli alunni.

Nessun commento: