La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 25 agosto 2015

MALA TEMPORA CURRUNT - CONFESSIONI DI UN NOSTRO LETTORE AL QUALE ABBIAMO RISPOSTO - MA CHI VA CO LO ZOPPO ..........

Rispondiamo oggi ad un nostro lettore che ci ha scritto chiedendoci consigli e chiarimenti su una scelta che intende compiere: per la privacy lo chiameremo gianni i., il quale con un’ accorata lettera deluso da quello che lo circonda, si trova di fronte ad un bivio.
Ebbene il nostro scrivente fortunatamente non pensa al suicidio, come purtroppo hanno fatto altri, ma il suo dilemma e’ questo, o rimanere a s maria cv per lottare come un gladiatore, con orgoglio sammaritano, e lottare significa cercare di migliorare le cose impegnandosi attivamente in politica, o prendere la via dell’esilio, andarsene fuori, all’estero, ma non fuori da s maria, dalla campania, dall’italia, o dalleuropa,vorrebbe scappare proprio agli antipodi di dove si trova, in australia.
Di certo e’ una persona che e’ spinto da una grande voglia di cambiamento, e di questo siamo felici e ne prendiamo atto, ma il consiglio da dare non e’ facile, se ne fossimo in grado, potremmo risolvere il problema non di uno ma di tanti, inpegnarsi oggi a fare il bene della res publica, della collettivita’non e’ cosa semplice con quello che succede, dove taluni si spingono ad infiltrarsi anche in movimenti politici come quello pentastellato, come rilevato a livello locale e di recente da casertace, inquinando una sigla che punta proprio sul valore dell’onesta’ in politica, che si trova a fare i conti al suo interno con chi in passato con le solite logiche politiche-clientelari, riceveva affidamenti diretti dalla vecchia amministrazione giudicianni e oggi vorrebbe salire  sul carro del movimento per diventare “l’improbabile arruffapopolo dei grillini sammaritani”.
Casertace mette in evidenza che, oggi. Si insinua nel movimento 5 stelle di s maria anche chi esprime tutto il peggio della cultura che ha dominato e rovinato l’italia e soprattutto quella meridionale.
Ma non c’e’ certo solo l’avvocato cui si e’ riferito guarino tra i tanti, tantissimi, professionisti ad aver attinto , per anni, a piene mani dalle casse pubbliche (e quindi dalle tasche dei cittadini sammaritani) senza aver sentito il benche’ minimo bisogno di criticare chi gli elargiva lauti compensi  determinando  cosi’ la cattiva salute del bilancio comunale che, insieme alla spending rewue dello stato centrale (che altro non e’ che il taglio delle somme destinate ai comuni da parte dello stato: il comune di santa maria capua vetere ottiene oggi da roma  un terzo in meno rispetto a quanto riceveva all’epoca di Giudicianni), ha obbligato l’attuale amministrazione ad aumentare le tasse locali .
Oggi questi professionisti che  non riescono piu’ a riempirsi le tasche dei denari pubblici, convinti di far parte della schiera degli ignari cittadini (ma tutto sono eccetto che ignari avendo partecipato al sacco della citta’ dalle retrovie, nascosti nei propri studi e intenti, nell’ombra a riempirsi le tasche voltandosi dall’altra parte rispetto allo sperpero e alla disamministrazione) pensano di potersi insinuare, non  solo nel movimento 5 stelle ma in ogni altro movimento o nuovo soggetto politico per poter tornare a gestire  le casse cittadine di cui hanno lautamente beneficiato in passato.  
Ma noi siamo solidali e vigili con caserta ce, che si impegna a essere osservatore obiettivo dei fatti storici e a portare alla luce avvenimenti che o non si conoscono e /o  che facilmente si dimenticano pronti a metterne a conoscenza anche oltre le sfere locali. Al caro gianni poi, e non solo a lui, ricordiamo anche le recenti dichiarazioni del vescovo Galatino che ha definito la politica un harem di cooptati e di furbi, e la recente dichiarazione di beppe grillo che forse pensa ad un suo ritorno in tv.
Ha preso atto della difficolta’ e /o impossibilita’  di fare pulizia?
Chissa!!!!

Alla luce di tutto cio’ una sigla di certo non ci sentiamo di suggerirla a nessuno, ma impegnarsi per migliorare le cose nella propria citta’ e’ molto lodevole, soprattutto da colui che ci ha scritto, persona che anche se non conosciamo, ci e’ sembrata onesta e sincera, al punto di confidarci anche le sue vicende personali che non abbiamo riportato, ma una cosa la diciamo a questo spartaco dei nostri tempi, lotta e scegliti compagni gladiatori come te, come dice il vecchio adagio chi va con lo zoppo…..,ma anche dimmi con chi vai e ti diro’ chi sei……

Nessun commento: