La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 26 agosto 2015

CASERTA E PROVINCIA - RIUSCIRANNO I NOSTRI AMABILI POLITICI A NON FAR SPROFONDARE LA PROVINCIA DI CASERTA NELL'ANALFABETISMO PIU' TOTALE ???? RISPONDE IL CONSIGLIERE ED ASSESSORE DONATO AFFINITO

 A rischio l'apertura dei plessi scolastici della provincia di caserta. dopo i tagli di circa 40 milioni di euro all'ente di corso trieste , non potranno essere eseguite le verifiche sulla sicurezza dei plessi scolastici e quindi molti istituti potranno rimanere chiesi : Non a caso ci servono circa 20 milioni di euro , cifra che è stata preventivata per eseguire tali  sopraluoghi . Inoltre sempre in base al decreto presidenziale della spending rewie non potranno essere rinnovati i contratti di locazione di tutti i plessi scolastici e non e non, in quanto non ci sono i fondi necessari per prr vontiuanre i negozi giuridici . e come dire che la scuola in provincia di caserta è un optional, e il miraggio dell'analfabetismo  è all'orizzonte .  Poi dicono che noi in tearra di lavoro siamo ricchi

Risponde l'assessore e consigliere provinciale Donato Affinito

 Il governo Renzi smantellando le Provincie ha reo impraticabili gli interventi nelle scuole,una pessima riforma, produrrà nella nostra provincia disagi confusione è povertà itagli alla nostra provincia sono del 84%con il restante 16% a mala pena si riescono a pagare gli stipendi ai dipendenti,di che vogliamo parlare!!! hanno dato in pasto l'unico ente funzionate in Italia Le Provincie e ora.......ditelo a RENZI che qui non funziona nulla................

Nessun commento: