La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 2 dicembre 2016

CASERTA - E' NATA MARISE' LA NUOVA PIZZETTERIA E FOCACCERIA IN VIA FERRANTE A CASERTA

C’era una volta la pizza nella teglia alla romana e varie pizzetterie  che ti facevano sentire quel profumo e quel gusto della vera focaccia. Oggi a Caserta  è nata un’arte culinaria  ,  che attraverso il buon giusto vuole far rivivere quel profumo. In Via Mazzini , nel piccolo largo adiacente  la via più storica di Caserta dove addirittura secondo alcuni è nata e cresciuta la protettrice di Caserta Anna , via  Ferrante , divenuta oggi una stradina dove migliaia di giovani si riversano per una movida sempre più ricca di novità, la nuova pizzitteria e focacceria “Marise’” vuole far rivivere quegli attimi di gusto culinario che mancava a Caserta. Valerio Merola è l’inventore di questa location che ha aperto le sue porte in questi giorni in pieno centro storico per dare un tocco di originalità al salotto di Caserta che da anni incontrastato  è il vero fulcro del bello, del lusso e del culinario in città .

 Valerio Merola,  che sa il fatto suo, già conosciuto come un trascinatore del terzo millennio  nei locali  della provincia e della regione , si affaccia al nuovo mondo di novità . Il giovane imprenditore casertano, ma di indole curtesi è certamente un buon biglietto da visita per la città di Caserta che vuole a tutti i costi un nuovo salto di qualità  in una classifica della vivibilità bugiarda che molto spesso non premia ne imprenditori che operatori del terziario che si devono inventare qualcosa per avere quella credibilità positiva in città .        

Nessun commento: