La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 11 luglio 2017

POLITICA SAMMARITANA - ECCO LA VERITA' SULLE DIATRIBE INTERNE ALLA MAGGIORANZA CHE PECCATO CHE QUESTE PERSONE NON SONO STATE CONSIDERATE DA LUIGI BOSCO

Negli ultimi tempi “Campania Libera”, Sezione territoriale di S. Maria C.V. è stata al centro delle cronache locali per svariati motivi, ultimo dei quali per l’individuazione della dott.ssa Imparato quale assessore designato dal gruppo dirigente del movimento.
A tal proposito alcuni componenti del Direttivo e della Segreteria Politica, già candidati nelle ultime elezioni amministrative 2016 (Giuseppe Avenia, Gustavo Pugliese, Sergio Grillo, Nicola Bovienzo, Enzo Domenico Spina, Renato Aran), hanno ritenuto esprimere pubblicamente il loro fermo dissenso rispetto alle suddette iniziative politiche.

“Tutte le nostre scelte sono sempre maturate con profondo senso di responsabilità, coerentemente con quei valori morali, politici e di moderazione a noi sempre appartenuti e che non vediamo valorizzati, bensì annichiliti nel contesto politico di cui facciamo parte.
Il nostro impegno politico, per chi ci conosce è stato sempre leale, onesto e corretto verso tutti. Per noi la politica rappresenta il più nobile dei modi per rendere un servizio alla comunità in cui viviamo, nonché un dovere verso chi ci ha votato, sostenuto e dato fiducia.
La nostra dichiarazione, resa con il presente documento, vuole essere un monito affinché si riprenda quel percorso di rinnovamento che tutti avevamo condiviso e per il quale ci siamo spesi. Sia chiaro a tutti che non intendiamo porre in discussione la nostra attuale collocazione politica. Auspichiamo, tuttavia, che il movimento Campania Libera ponga in essere valutazioni più ponderate, soprattutto condivise, affinchè lo sforzo politico che fino ad oggi abbiamo perorato, sia a vantaggio del territorio ed al servizio dei cittadini.
In quest’ottica e per tali motivi, riteniamo di poter affermare che nella riunione del giorno 04 Luglio 2017 sia stata fatta una scelta in netto contrasto con i principi di meritocrazia e rinnovamento sui quali si fonda il nostro movimento. In particolare, riteniamo che tale scelta non ricalchi i concetti di “coerenza” e di “responsabilità politica” che dovrebbero, invece, rappresentare le condizioni necessarie per chi, come noi, ha stretto un patto di fiducia con la propria comunità; per cui, in linea e conformità con i valori in cui ci riconosciamo, senza in alcun modo manifestare contrarietà rispetto alla persona della dottoressa Imparato (che non conosciamo), manifestiamo il nostro dissenso rispetto al contesto generale delle regole scritte, ma soprattutto non scritte, che avrebbero dovuto garantire una proficua dialettica nel gruppo, nonché una corretta distribuzione dei carichi e delle responsabilità principalmente per garantire la democrazia interna. Allo stesso modo e per gli stessi motivi, contestiamo le modalità con le quali sono stati incaricati ed investiti, sia la figura del Segretario cittadino, sia il Capogruppo consiliare, che l’assessore.
Siamo tutt’ora convinti dei propositi e delle idee di rinnovamento e di trasparenza che c’erano stati garantiti nel momento in cui abbiamo deciso di intraprendere questo percorso politico. Ma, evidentemente, non siamo stati noi a cambiare idea!!! Intendiamo, quindi, con la presente formalizzare il nostro più totale ed assoluto dissenso alla designazione della Dott.ssa Imparato quale assessore della Giunta del Comune di Santa Maria Capua Vetere in quota del movimento politico denominato “Campania Libera”. Ci troviamo, pertanto, vicini alla posizione dei consiglieri comunali Baldassarre e Santillo che hanno già dichiarato pubblicamente nei giorni scorsi la loro contrarietà a questa scelta, condividendone le motivazioni.
In coerenza con quanto sin qui affermato, Giuseppe Avenia, in qualità di portavoce di questo gruppo, smentendo quanto riportato sulla stampa negli ultimi giorni, rimette nelle mani del segretario cittadino la carica di vice-segretario in quanto da lui mai accettata.
S.Maria C.V. 10 Luglio 2017.

FIRMATO

Giuseppe Avenia      membro di segreteria e candidato nella Lista “Terra Libera”       voti 130

Gustavo Pugliese     membro di segreteria e candidato nella Lista “Terra Libera”       voti 179

Sergio Grillo              membro di segreteria e candidato nella Lista “Terra Libera”       voti 121

Nicola Bovienzo                                                candidato nella Lista “Terra Libera”      voti 137    

Enzo Domenico Spina,coordinatore del direttivo e  candidato nella Lista “Terra Libera”  voti  42

Renato Aran             membro del direttivo e  candidato nella Lista “Terra Libera”        voti 125



Nessun commento: