La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 11 gennaio 2017

OPEN DAY DELL’ISTITUTO ISIS RIGHI-NERVI DI SANTA MARIA CAPUA VETERE – IL 12 GENNAIO 2017, LA SCUOLA SAMMARITANA PRESENTA “EVENTI MODA” .


L’appuntamento è da quelli da non perdere. Gli esami non finiscono mai, così si intitolava una commedia del grande Eduardo De Filippo . Lo sarà per  i 40 ragazzi studenti che  parteciperanno all’Evento Moda organizzato dall’Istituto professionale di stato Righi –Nervi di Santa Maria Capua Vetere  che si svolgerà nella splendida cornice del teatro settecento Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere. Presenteranno una collezione disegnata e confezionata proprio da chi frequenta  l’istituto professionale, magistralmente indirizzati dalle professoresse Venere Cangiano, Giovanna Cecere, Mafalda Russo, Giuseppe Lanfredi  con il benestare del dirigente scolastico  la preside Alfonsina Corvino, che ha pensato bene di far ritornare sul palco  del Teatro Garibaldi l’evento serale  che da circa quattro anni si svolge nella citta’ di Santa Maria Capua Vetere   . Abiti disegnati  in stile trend e casual per la donna elegante  e piacente che ogni giorno affronta la vita quotidiana con un pizzico  di originalità. E’ tutto pronto per il 12 gennaio al teatro Garibaldi.  L’appuntamento è per le ore  19.00 per presentare l’offerta formativa dell’istituto che intende aprire una porta ai giovani che desiderano affacciarsi ad una realtà artistica ed occupazionale globale . La kermesse dell’Istituto professionale di Stato Righi/Nervi di Santa Maria Capua Vetere, per l’occasione, ha anche coronato un successo scolastico e professionale, basato soprattutto sulla conoscenza dei corsi formativi che si eseguono all’interno dell’istituto annualmente. Il messaggio è chiaro dare credibilità all’intero mondo scolastico e professionale e lanciare  il mondo giovanile. Modelli, stilisti, tutto è stato studiato nei minimi dettagli  come i fiori di  Gerardo di San Prisco e  di Marianna Monaco imprenditrice sammaritana della Finanziaria Familiare ma soprattutto  le acconciature delle modelle  affidate per l’occasione a Michele Monaco  che da circa 30 anni svolge  l’attività nella città del foro in corso Aldo moro. Insieme a lui collaboreranno Luisa D’amico, Francesco Angellotti, Angelo Grasso.   . Tutta la cittadinanza  è inviata a partecipare all’evento poiché la manifestazione è ad ingresso libero proprio per incontrare una città che ha bisogno di farsi conoscere sotto il profilo creativo . Sarà una grande festa per tutti.     


lunedì 9 gennaio 2017

SANTA MARIA CAPUA VETERE - SALTA LA CELEBRAZIONE DEL QUARANTENNALE PERCHE' LA SCUOLA E' CHIUSA

Speravo  e speravamo che il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere  si fosse unito per festeggiare il quarantennale della Scuola forense per praticanti avvocati  in via Lussemburgo, ma il presidente del consiglio di amministratore della Fest l’avvocato Antonio Mirra che non è il sindaco , ma è originario di Santa Maria La Fossa, ha fatto sapere che quel giorno la scuola sarà chiusa. La Fondazione non è stata informata  della delibera  che celebrava il  quarantennale. Ma come è possibile se l’avvocato Mirra è anche componente  del consiglio dell’ordine ? Qualcuno ha detto che è incompatibile . ma un’altra domanda sorge spontanea -  Ma che cosa sta accadendo all’interno del consiglio , perché dopo la festa degli avvocati dove Carlo Grillo , Alessandro Diana e Elio Sticco comparivano sorridenti in una foto con il pollice alto . la pace non era fatta ??  Ma è vero che qualche mese fa l’avvocato Antonio Mirra gli aveva notificato un provvedimento giudiziario alla presidenza pregressa che ha fatto ricorso e ha rimesso tutto in gioco??

 In tutto questo marasma astratto , ma una contentezza  apparente perché a farne le spese e la storia dell’avvocatura  sammaritana ??

sabato 7 gennaio 2017

SANTA MARIA CAPUA VETERE - QUARANTENNALE DELLA SCUOLA FORENSE . IL 14 GENNAIO ALLE ORE 11.00 SI CELEBRA IL QUARANTENNIO - PACE FATTA FRA CAMBIAMENTO ED UNIONE ???

Se c’è una cosa che Santa Maria Capua Vetere ne è andata sempre fiera è l’avvocatura formata  all’interno di quel palazzo di giustizia voluto fortemente da  Giuseppe Napoleone che ne sancì la provincia di Santa Maria Capua Vetere. Da circa duecento anni il tribunale ne è l’istituzione all’interno della città .
Ma se fra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo,  il tribunale è stato per Santa Maria Capua Vetere un effige , il consiglio dell’ordine degli avvocati della città  ne è il figlio o la figlia come preferite, che da più di un secolo  si adegua a questa istituzione.
 Non a caso il 17 dicembre 1976 su indicazione del consiglio dell’ordine fu  istituita  la Scuola di Formazione Forense che oggi è gestita dalla Fondazione Sticco .
Ebbene  l’attuale Consiglio dell’Ordine  degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere, per festeggiare il quarantennale della fondazione della scuola forense,  svolgerà la sua celebrazione  il 14 gennaio 2017 alle ore 11.00 presso l’attuale sede in Santa Maria Capua Vetere  di via Lussemburgo. Il consiglio  ha ritenuto meritevole la celebrazione del quarantennio della istituzione della scuola di fondazione per praticanti avvocati  su indicazione dell’avvocato Elio Sticco. Lo stabile della  scuola che  viene gestita dalla Fondazione FEST nella sede di via Lussemburgo, è stata  concessa in locazione dal Comune di Santa Maria Capua Vetere. L’avvocatura che ha sempre ritenuto necessaria la formazione professionale per essere competitiva, ne condivise all’epoca  l’iniziativa ed intende oggi, con la celebrazione del quarantennio, ribadire l’impegno perché il primato si conservi, ma soprattutto si sviluppi per assicurare una professionalità  sempre più competitiva nel valore della propria storia .

Il consiglio, impegnato a valorizzare il ruolo unitario, ha accolto il significato attribuito dall’unione avvocati  che si è reso promotore dell’evento che si svolgerà il 14 gennaio alle ore 11.00 presso la Fondazione  rafforzando il proprio impegno in continuità della paternità’ del Fondatore avvocato Elio Sticco ed unire la classe forense.