La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 30 settembre 2016

SEQUESTRO DELLA GF DI NAPOLI NORD - LE INDAGINI HANNO CONSENTITO DI SCOPRIRE UNA EVASIONE FISCALE DI CIRCA UN MILIONE E 300 MILA EURO

Nella mattinata odierna, nell’ambito di indagini coordinate dalla sezione Criminalità Economica della Procura della Repubblica di Napoli Nord, militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Aversa hanno ultimato l’esecuzione di un decreto di sequestro preventivo emesso dal G.l.P. del Tribunale di Napoli Nord nei confronti dell’amministratore di una società di Teverola (CE) operante nel settore edile.
Il provvedimento cautelare si inserisce nel quadro di una pianificata e mirata azione di contrasto all’evasione fiscale condotta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord con l’ausilio della Guardia di Finanza e del1’Agenzia delle Entrate. L’evasione fiscale, infatti, oltre a danneggiare gravemente le finanze dello Stato, altera la leale concorrenza tra le aziende ed impedisce l’equa ripartizione del carico fiscale tra cittadini e imprese.
Le indagini hanno consentito di scoprire che l’azienda, operante nel settore edile, nell’anno d’imposta 2014 ha omesso versamenti di I.V.A. per oltre 1,3 milioni di euro.
Si procede per il reato di omesso versamento IVA (decreto legislativo 74/2000).

Gli accertamenti delegati da questa Procura della Repubblica alla Guardia di Finanza in sede di esecuzione, hanno permesso di ricostruire l’intero patrimonio della società e dell’indagato, consentendo di sottoporre a sequestro ingenti disponibilità finanziarie per un valore equivalente agli omessi versamenti di I.v.a.

Nessun commento: