La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 15 luglio 2016

POLITICA A SANTA MARIA CV- FATTI E RIFATTI- IN VENTI ANNI NON HA PAGATO MAI NESSUNO O MEGLIO SOLTANTO CHI DAVA FASTIDIO - E LA CITTA' RIMANE ANCORA AD ASPETTARE QUELLA LEGALITA' CHE RIMANE UN MIRAGGIO

 Perché Santa Maria Capua Vetere sprofonda nel baratro piu’ tremendo di una consapevolezza personale che lede la rinascita di una città che ha il morale sotto terra??.  Dante Alighieri, se fosse vivo ancora e scriverebbe la nuova divina commedia, certamente non avrebbe sottovalutato un girone nell’inferno dedicato a qualche personaggio sammaritano che oggi, come in una commedia di Luigi Pirandello impersonando il fu Mattia Pascal, partecipa ad una farsa che continua, nonostante da più di venti anni  si è avuto un cambio di tendenza . Non c’è dubbio che in questa marasma amministrativo , politico e giudiziario , ci sono persone e cittadini che non hanno a che fare con un modo alquanto dubbioso di aver amministrato  una  città .
 Ma così come nella prima tangentopoli , anche la seconda , la terza , la quarta e che ne ha più ne metta, hanno avuto le loro inchieste giudiziarie , ma guarda caso non si sa più che fine hanno fatto o meglio  qualche ben pensante ha cercato di farle  finire a tarallucci e vino . E chi paga ? Chi ha pagato ! Chi pagherà? Il desiderio più lampante è quello di aver messo una pietra sopra su tutto quello che è stato accertato  nei processi  che si sono svolti  e nelle indagini processuali,  che hanno, in qualche modo, solcato la vita amministrativa  di Santa Maria Capua Vetere .
 Adesso si cambia pagina , ma resta comunque una denuncia , o denunce dichiarate da cittadini  che con i loro articoli  si sono battuti e si continueranno a battere contro un malaffare e per   una legalità che molto spesso rimane un miraggio . Mario , Mariella , Gaetano ,Emilia, Maria , con campagne d’attacco  e  “ Rinascita Cittadina “ sono soltanto  alcuni nomi che sono battuti affinché la città di Santa Maria Capua Vetere potesse avere quella lungimiranza soprattutto romana che poteva produttività di reddito e lavoro ad una comunità .
Inchieste che hanno fatto venire alla luce lotte intestine in seno alla sinistra e alla destra da più di venti anni che con saccheggi e svaligiamenti con personaggi e visto  che  non hanno potuto avere quello che cercava , addirittura si è accontento della toponomastica . Ma ci vorrebbero mesi per raccontare ciò che è accaduto a Santa Maria Capua Vetere . non demorderemo , ma non demorderò , perché ho una missione , quella di difendere la gente e i cittadini che non hanno mai fatto parte di una grande abbuffata .
Continuiamo a difendere la città e non la politica  speculativa .
   


Nessun commento: