La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 2 giugno 2016

RAPINA AGGRAVATA - LA PROCURA DI SANTA MARIA CAPUA VETERE CHIEDE ED OTTIENE DUE ORDINANZE

II 31 maggio 2016, i CC della Stazione di Falciano del Massico hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Migliore Guido CI. 1992 e D'Agostino Giuseppe CI. 1994, entrambi responsabili, in concorso, di rapina aggravata, ai danni di una donna di Falciano del Massico, commessa il 6 marzo 2016. L'indagine veniva sviluppata grazie ad un'efficace attività infoinvestigativa proseguendo con acquisizione di foto e video sia del sistema di videosorveglianza cittadino sia di altre telecamere poste sul territorio. Dalla visione dei filmati emergeva immediatamente la violenza con cui gli indagati avevano strappato dal collo della vittima una catenina in oro, provocando la rovinosa caduta al suolo della donna, per effetto della quale, la medesima vittima riportava diverse lesioni sul corpo. Da una più attenta visione delle immagini si riusciva ad individuare, dapprima, il mezzo sul quale viaggiavano i rapinatori e, subito dopo, anche ad estrapolare la fisionomia del Migliore e del D'agostino. A corroborare quanto fino a quel momento accertato, si aggiungeva il riconoscimento effettuato proprio dalla vittima

Nessun commento: