La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 2 giugno 2016

CARABINIERI IN AZIONI - OPERAZIONI IN PROVINCIA DI CASERTA

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piedimonte Matese (CE), in Alvignano (CE), nel corso di un servizio volto a contrastare il fenomeno della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato, di Costantino CANCELMO, cl. 1988, e deferito in stato di libertà un diciannovenne, entrambi di Piedimonte Matese.  I militari dell’Arma, nel corso di un controllo hanno trovato l’arrestato in possesso di gr. 42 circa di hashish suddivisa in 17 barrette e di 2 dosi di marijuana, abilmente occultate nella cuffia della leva del cambio dell’autovettura di sua proprietà e condotta dal deferito. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre Costantino CANCELMO è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo


I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno tratto in arresto in flagranza per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione Turco Luca, cl. 93 di Aversa. I militari dell’Arma, intervenivano su richiesta della madre convivente, 50enne, la quale denunciava che il figlio, all’interno dell’abitazione familiare, armato di un coltello da cucina, l’aveva minacciata per farsi consegnare del denaro per acquistare della sostanza stupefacente, come già verificatosi altre volte nel corso degli ultimi mesi, in un contesto di ripetuti maltrattamenti, mai denunciati prima. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, questa mattina, ne ha convalidato l’arresto.

Nessun commento: