La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 13 maggio 2016

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

I Carabinieri della stazione di Trentola Ducenta (CE), in San Marcellino (CE), hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, dei coniugi Barone Pasquale, cl. 1976, e Conte Lidia, cl. 1976, entrambi di San Marcellino. I due erano stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla P.G. poiché già arrestati dai Carabinieri in data 23 febbraio u.s..
In questa circostanza, gli stessi, sono stati controllati in via ex Alifana, a bordo di un’autovettura e, a seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso di 30 gr di marijuana e della somma in contanti di euro 135, provento dell’attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito, inoltre, di rinvenire un ulteriore quantitativo del medesimo stupefacente. Sia le dosi che il denaro sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati, invece, sono stati accompagnati agli arresti domiciliari e posti a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
 I Carabinieri della stazione di Castel Volturno (CE), in via Adige della località Destra Volturno, hanno proceduto all’arresto del pregiudicato ghanese Addae Iscaa Kwame, cl. 1992, residente a Castel Volturno, regolare sul territorio nazionale. L’uomo si è reso responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso di un controllo, a seguito di perquisizione personale hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro  involucri contenenti 1gr di eroina e 1gr di marijuana. Inoltre, sono stati rinvenuti e sequestrati, quale provento dell’attività di spaccio, € 85,00. L’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.


Nessun commento: