La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 4 aprile 2016

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

I carabinieri della Compagnia di Marcianise al termine di un servizio coordinato finalizzato al contrasto alla “illegalita’ diffusa”, con particolare riferimento al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti e delle violazioni al c.d.s., hanno denunciato in stato di libertà una 45enne di Pianea di Monteverde ed un 22enne di Sant’Antimo (Na) per guida in stato di ebrezza mentre, una 35enne, del campo nomadi di Gricignano d’Aversa è stata denunciata per ricettazione ed una 34enne cittadina ucraina, per inosservanza provvedimenti dell’autorità. Inoltre sono stati452 persone e 239 veicoli, contestando violazioni di norme al codice della strada.


I carabinieri della Compagnia di anta Maria Capua Vetere nl corso di un servizio coordinato per il controllo del territorio hanno deferito in stato di libertà, per omissione di soccorso a persone ferite in incidente stradale, un 19enne cittadino ucrainoLo stesso, rimasto coinvolto in un incidente stradale, avvenuto il 1 aprile sulla SS 7 bis, ha omesso di prestare soccorso ad altri utenti della strada rimasti feriti durante il l’incidente. Un 37enne di Santa Maria Capua Vetere, invece, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato, mentre un 34enne, sempre di Santa Maria Capua Vetere è stato denunciato poiché sorpreso alla guida di un veicolo sottoposto a sequestro. 
Infine, un 21enne di Casapulla è stato sorpreso alla guida di veicolo in stato di ebrezza il tasso alcolemico è risultato pari a 2,02 G/L). 
Nel corso del servizio sono state accertate altre 4 violazioni per guida in stato di ebbrezza, sanzionate in via amministrativa. Inoltre sono stati controllati complessivamente 196 VEICOLI; 274 PERSONE ed accertate 105 violazioni al codice della strada, tra cui 4 per guida senza patente, nr. 13 per sorpasso non consentito, nr. 3 per uso di dispositivo cellulare durante la guida e nr. 21 per omessa sottoposizione a visita di revisone. Ritirate poi 6 patenti di guida e 10 carte di circolazione, decurtati complessivi 85 punti dai titoli autorizzativi di guida per infrazioni varie. 15 veicoli sequestrati in quanto sprovvisti della prevista copertura assicurativa o perché già sottoposti a sequestro.


I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa a seguito di un servizio coordinato di controllo del territorio hanno denunciato in Stato di Libertà un 38enne cittadino cinese, ritenuto responsabile di tentata frode in commercio poiché, nel suo esercizio commerciale “grande cina”, ubicato Trentola Ducenta, poneva in vendita prodotti riportanti il marchio ce (china export) del tutto simile quello ce (comunità europea). Nel corso del servizio gli stessi militari dell’Arma hanno segnalato al Prefetto di Caserta 5 soggetti (3 di Casaluce, uno di Aversa ed  uno di Trentola Ducenta) quali assuntori di sostanze stupefacenti. Inoltre sono state elevate 17 contravvenzioni (4 per mancata copertura assicurativa, 1 per guida senza patente,2 per uso del telefonino durante la guida, 1 per mancato uso di cintura di sicurezza, 1 per mancata revisione della carta di circolazione, 5 perché sprovvisti di documenti e 3 per mancanza di revisione del veicolo).


I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto AHMETOVIC SNESCIANA, cl. 81, domiciliata presso il campo nomadi di Gricignano D’Aversa. La donna alla guida di un’autovettura Fiat Multipla, con a bordo due minorenni, non ha arrestato la marcia al segnale di “alt” intimatogli dai militari dell’arma, dandosi a precipitosa fuga. Immediatamente inseguita, l’AHMETOVIC metteva in pericolo l’incolumità propria, dei militari operanti e quella dei terzi utenti della strada, fino a quando i carabinieri non sono riusciti a bloccarla a 3 km di distanza dal luogo di forzatura del posto di controllo. I successivi controlli hanno permesso di acclarare che l’arrestata non era in possesso di patente di guida. E’ stata quindi tratta in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e trattenuta presso le camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Nessun commento: