La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 10 marzo 2016

SANTA MARIA CV - ECCO IL PROGETTO SMART CITY DELL'ARCHITETTO GAETANO ARZILLO

Una città “smart”, una città intelligente. L’architetto Gaetano Arzillo, sammaritano doc, ha le idee chiare. E il suo contributo alla redazione del programma elettorale delle Associazioni è concreto.
“Smart Zero – spiega Arzillo – è un progetto che non comporta investimenti a carico dell’ente pubblico e che può essere realizzato in project financing. Si tratta di una tecnologia avanzata che produce un risparmio tra il 15 e il 18% dei costi per l’energia elettrica. Ogni palo della pubblica illuminazione è ‘intelligente’, dotato di spot wireless e ‘parla’ con i pali precedenti e successivi, portando l’illuminazione (già a basso consumo per la tecnologia a led) dal 40%, in caso di strada deserta per l’assenza di veicoli e persone, al 100% con oggetti o persone in movimento, dopo il cui passaggio si torna a una potenza del 40%, più che sufficiente per garantire comunque la sicurezza delle strade. In prossimità dei passaggi pedonali, inoltre, si attiva un sistema di sensori per avvertire i veicoli in transito della presenza di pedoni”.
Oltre al risparmio energetico e alla sicurezza stradale, però, il sistema può essere utilizzato per la videosorveglianza. “Gli spot wi-fi installati sui pali della luce – afferma il professionista sammaritano – permetterebbero di utilizzare telecamere (webcam) in punti critici, praticamente a costo zero”.
Il sistema consente poi notevoli sviluppi futuri: “La rete wireless – conclude Arzillo – potrà essere utilizzata in futuro per supporto al trasporto pubblico, per i tempi di attesa dei mezzi, per ottimizzare e controllare la raccolta differenziata. Ma soprattutto può essere creato un sistema di teleallarme, da fornire ai cittadini più anziani sia in caso di malori sia in caso di aggressioni o rapine. Tutto questo può essere realizzato senza alcun onere a carico del Comune”.

Nessun commento: