La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

lunedì 22 febbraio 2016

IL CRISTIANO TRA POTERE E MONDANITA’ 15 malattie secondo papa Francesco di Anna Carfora e Sergio Tanzarella



Dopo numerose presentazioni in vari luoghi d'Italia e dopo che il libro è stato adottato dal vescovo della diocesi di Alife-Caiazzo e da lui distribuito ai preti della diocesi e prima delle presentazioni a Scampia, a Verona e a Palermo il libro di Carfora-Tanzarella ritorna a Caserta il 1° marzo con una presentazione alla quale partecipano: don Vitaliano Della Sala, famoso per il suo impegno contro la globalizzazione e le discriminazioni e persecuzioni razziali, don Luigi Milano il parroco di Gragnano la cui parrocchia ha promosso la nascita del pastificio "il Mulino di Gragnano" nel quale oggi lavorano 6 giovani prima disoccupati e oggi imprenditori indipendenti, suor Rita Giaretta la fondatrice di casa Rut e della cooperativa Newhope, impegnata da 20 anni contro la tratta degli esseri umani. E ancora don Antonello Giannotti direttore della Caritas diocesana e parroco del Buon Pastore e Costanza Ciminelli del servizio stampa della casa editrice il pozzo di Giacobbe.
Un pomeriggio per riflettere con papa Francesco delle 15 malattie che attanagliano la Chiesa e gli uomini di Chiesa. L’Appuntamento è alle 17,30 alla Biblioteca del Seminario, Via del Redentore Caserta.


(dall’introduzione di +Nunzio Galantino, Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana)
«La lettura di questo libro, attraverso l’evocazione di figure come Rosmini, Fogazzaro e don Milani, aiuta a sentirsi protagonisti e non solo spettatori talvolta indignati, di un rinnovamento che tutti auspichiamo e al quale papa Francesco continua a chiamarci».

Nel discorso alla Curia romana del 22 dicembre 2014 Francesco ha elencato 15 gravi malattie da cui essa può essere affetta. Ma come si possono prevenire e curare queste 15 malattie che non colpiscono solo la Curia ma investono tutte le forme di potere, dalle comunità ai singoli? Occorre una riforma che secondo Francesco ha come precondizione la conversione e la parrhesia. La terapia è imparare ad essere più umani, superando: le tentazioni del potere come dominio e la sua divinizzazione e sacralizzazione, le lusinghe di una mondanità spirituale fondata sull’effimero e sul successo camuffati da esigenze “di risultati pastorali”, i falsi misticismi che mettono al primo posto le ritualità rispetto al primato della persona e al suo ascolto.

Anna Carfora è incaricata di Storia della Chiesa nella Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale tra i suoi libri La passione di Perpetua e Felicita (2007) e I cristiani al leone. I martiri cristiani nel contesto mediatico dei giochi gladiatori (2009).

Sergio Tanzarella è ordinario di Storia della Chiesa nella la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale e insegna all’Università Gregoriana, tra i suoi libri Francesco e i pentecostali. L’ecumenismo del poliedro (2015) e La grande menzogna. Tutto quello che non vi hanno mai raccontato sulla I guerra mondiale (2015).


Per le edizioni Il pozzo di Giacobbe hanno curato tra l’altro Teologhe in Italia. Indagine su una tenace minoranza (2010).

Nessun commento: