La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 2 ottobre 2015

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA LETTERA PERVENUTA IN REDAZIONE DA PARTE DI UN CITTADINO SAMMARITANO

Salve,


sono un cittadino sammaritano, il mio nome non e’ importante, vi scrivo solo per fare alcune considerazioni, e per chiedere delle risposte a chi sapra’ eventualmente fornirmele. Non capisco nulla di politica, ma quotidianamente mi tengo informato leggendo giornali e blog, e noto sempre tutti parlare del bene della citta’, di fare il bene dei cittadini, e di essere tutti pronti a lottare contro le ingiustizie. Nella nostra citta’ si e’ sparsa una voce strana: che la causa di tutti i mali sia il nostro sindaco, e si cerca in tutti i modi di mandarlo a casa. Secondo me, sempre da profano di politica, hanno trovato il cosiddetto capro espiatorio. In altri comuni il sindaco con l’amministrazione viene mandato a casa quando non si approva un bilancio, e questo mi pare sia stato approvato di recente, e per di piu’ scongiurando un dissesto, con le poche risorse che lo stato mette a disposizione dei comuni (vedi spanding review). Un sindaco che in questo periodo ottiene il risultato di sgravare il comune dei costi del tribunale, che lotta contro il trasferimento della conservatoria a caserta, che salva il nostro ospedale, con l’apertura di 3 nuovi reparti, che ha attivato uno sportello per aiutare le persone nell’accesso al microcredito per favorire l’occupazione, sportello premiato anche a roma tra i piu’ fattivi, un sindaco che e’ vigile sul cdr, spronandolo a fare continue verifiche e controlli, data la pericolosita’ sociale accertata, un sindaco a stretto contatto con la sovraintendenza per cercare di rilanciare le nostre bellezze storico-artistiche, che promuove attivita’, sgravi, e altro nell’ambito dei servizi sociali, un sindaco che ottiene risultati importanti nel miglioramento e l’educazione dei cittadini nell’ambito della raccolta differenziata, e penso che non sia solo questo. Il mio scopo e’ solo quello di avere delle risposte. Ultima cosa che ho notato pero’ e’ che nel prossimo comsiglio comunale c’e’ all’ordine del giorno il problema campo sorbo che attende da 40 anni di essere risolto. Mi auguro che i nostri rappresentanti si assumano l’onere politico di risolverlo, invece di bloccarlo spodestando il nostro sindaco per non dare la paternita’ a questa amministrazione.

Orbene adesso tutti gli altri vogliono fare il bene della citta’ e mandarlo a casa.

Spesso si dice “piove, governo ladro”. Ma da queste persone che vedono la pioggia, non ho sentito fare alcuna proposta concreta sul rilancio sammaritano, non ho sentito invocare nessuna commissione di inchiesta sulle speculazioni edilizie sorte ovunque come funghi. Solo scagliare pietre, ma saranno senza peccato? Io sempre da ingnorante della materia penso di no. E penso che dietro tutto cio’ ci sia qualcosa che va ben oltre. Sara’ che questo sindaco, eletto per bloccare le speculazioni, ed essendoci riuscito, (purtroppo anche costretto a ricorrere a vie legali) abbia calpestato i talloni di qualche potere speculativo? Sara’ che questi politici consciamente o inconsciamente stanno facendo il gioco degli speculatori che vogliono approfittare dello sbando del pd sammaritano. Non vorrei dire che forse lo hanno provocato loro. Forse vedo troppi romanzi criminali, o forse sono un visionario, ma vorrei avere delle risposte, per fare chiarezza su questa situazione poco chiara, 

un grazie a chi dara’ voce ai miei dubbi.



A.merola

un cittadino sammaritano che ha il diritto di sapere quello che realmente succede nella sua citta’

Nessun commento: