La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 11 settembre 2015

CARABINIERI IN AZIONI - GLI INTERVENTI IN PROVINCIA DI CASERTA

In Cesa (CE), i Carabinieri della locale stazione hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), nei confronti di Barbato Eugenio, cl. 1981, di Carinaro (CE), per l’espiazione della pena detentiva di mesi 10 (dieci) e giorni 20 (venti), poiché riconosciuto colpevole di furto in concorso, commesso il 25 aprile 2006 in Aversa (CE). L’arrestato, pertanto, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE), a disposizione  della competente Autorità Giudiziaria.
 I Carabinieri della Stazione di Sessa Aurunca hanno tratto in arresto in flagranza del reato di evasione Di Lorenzo Giuseppe cl. 988, del luogo, sottoposto al regime degli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di droga. È stato accertato infatti che il 27enne si era allontanato ingiustificatamente dal proprio domicilio per recarsi presso l’abitazione della ex convivente. L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
 Nel corsa della notte, in Santa Maria Capua Vetere (Ce), i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile del locale Comando Compagnia, sono intervenuti in via Caserta incrocio via Fosse Ardeatine, a seguito di sinistro stradale occorso a tra l’autovettura Renault Modus, di proprietà e condotta da un 39enne di Macerata Campania (Ce), e l’autovettura Mini One, condotta da Muhammad Abdul El Amin Jr  cl. 87, statunitense, giocatore di pallacanestro della società basket juvecaserta srl, I predetti, per cause in corso di accertamento collidevano frontalmente. Nel corso dell’incidente i due hanno riportato lievi lesioni. Un giorno di prognosi per Muhammad Abdul El Amin Jr a cui è stato diagnosticato, dai sanitari dell’ospedale “Melorio”, un trauma cranico non commotivo con amnesiaIl conducente dell’altro veicolo, invece, è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Moscati e subito dimesso senza alcuna prognosi. Entrambi i conducenti sono stati sottoposti ad accertamenti sanitari sul tasso alcolemico e/o presenza di sostanze stupefacenti o psicotrope con esito negativo.
 In Parete (CE), i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per false dichiarazioni sulla propria identità rese a P.U., il cittadino nigeriano Onyeka Anthony, cl. 1977, domiciliato in Parete. L’uomo, sottoposto a controllo dai militari dell’Arma in via Gramsci, ha fornito false generalità, esibendo una carta d’identità ed un permesso di soggiorno riportanti la propria foto ma con i dati anagrafici di un altro straniero.  I documenti sono stati sequestrati. L’arrestato, invece, è stato accompagnato agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.


Nessun commento: