La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 11 agosto 2015

SANTA MARIA CV - MENO MALE CHE IL SUDARIO NON HA LE TASCHE!!! - PREPARATEVI AD APRIRE LE PORTE AI CAMALEONTI , AGLI AFFARISTI AI LORO MERCENARI ED AI CAVALLI DI TROIA !!!

 Che vita dura, quella del giornalista, sempre in giro a raccogliere informazioni, ora un commissariato, ora la procura, ora un ospedale, un bar, le piazze, i luoghi di ritrovo delle masse, del popolo, che poi spesso sono il vero punto di raccolta di notizie e umori, prima che arrivino alla ufficialità. Proprio un orecchio teso ad ascoltare le chiacchiere da bar, ha fatto in modo che si mi ripresentassero volti conosciuti, che da un po’ erano spariti. Purtroppo sono volti non piacevoli, sono i volti degli affaristi dei comitati d’affari che da 4 anni non si erano più visti in città dopo che erano stati messi alla porta dalle associazioni e dalla attuale coalizione.
Sono quegli stessi affaristi che ora stanno fremendo per ritornare a speculare sulla nostra città (non sazi delle abbuffate di cemento degli anni passati). Sono gli stessi che hanno già saccheggiato e ipotecato il futuro dei nostri figli,( vedi i disastri Politeama, del C1nord  solo per citarne due) gli stessi che x miope interesse personale volevano costruire    gli 800 appartamenti nell’ex Italtel  e i 430 appartamenti nella area ex ATI .
Basta  costruire per arricchirsi! 
In sfregio alla citta e ai diritti di tutti i suoi cittadini. Sono gli stessi che vogliono mettere le mani sul quel che resta del mulino Parisi, gli stessi che hanno ignorato la destinazione industriale di via Galatina, (che dovrebbe essere un punto fermo per lo sviluppo di una vera ricchezza, perché solo facendo ripartire l’economia con le attività produttive industriali,  possiamo pensare che la nostra città avrà un futuro). Non sono certo i cantieri della speculazione che per pochi anni daranno lavori ad operai (che verranno da fuori) a creare ricchezza e sviluppo. Solo un progetto serio di rilancio della economia porterà il lavoro. Il lavoro che deve essere alla base di ogni progetto. Invece qui ci sono delle persone che si arricchiscono in maniera spropositata truffando i cittadini. Gli abitanti di Campo Sorbo ancora combattono per vedersi riconosciuta la dignità di cittadini a tutti gli effetti, e la persona che li ha truffati ( speculatore infame) se la ride tra le mille ricchezze accumulate sulla pelle della gente che lavora.
E meno male che il sudario non ha le tasche !!!!  
Questi stessi affaristi credono di poter rientrare nella nostra città dalla porta principale, riciclandosi nelle varie sigle di turno ( grillini, leghisti lecchini di turno et etc) dopo essere scappati a Napoli e dopo aver  abbandonato il Pd ,convinti di poter continuare a saccheggiare. Sono sempre gli stessi che infiltrandosi nelle varie amministrazioni del passato hanno condizionato lo sviluppo della citta. Sono gli stessi che non hanno mosso un dito per salvare l’italtel e il tabacchificio. Gli stessi che hanno donato la facoltà di psicologia a Caserta, che hanno portato il Cdr a Santa Maria Capua Vetere (con tutti danni, le malattie , le  morti).
Gli stessi che hanno svenduto l’ospedale e trascurato la realizzazione della cittadella giudiziaria. Falsi farisei che (invece di condividere come dovrebbe essere ) hanno l’unico scopo di arricchirsi con il sangue dei loro fratelli.
E meno male ché il sudario non ha le tasche. !!!!!!

Ma la presunzione è peccato capitale e come già in passato sono stati scacciati dal tempio, così ora le porte del tempio le troveranno chiuse perché sempre  vigili ci saranno le sentinelle che per quattro anni li hanno  contrastati,combattuti e annientati. E non ci saranno ne  cavalli di troia ne sigle varie che potranno accoglierli e salvarli. Non torneranno più sotto mentite spoglie a realizzare speculazioni selvagge, saccheggiando il nostro territorio .

Nessun commento: