La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 25 agosto 2015

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

ICesa (CE), i carabinieri dellalocale stazione hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Bove Gianlucacl. 1979del luogo e Tambaro Vincenzo, cl. 1984, di Parete (CE). I due sono stati sorpresi, dai militari dell’Arma, a cedere unadose da un grammo di cocainaad alcuni avventoriL’immediata perquisizione personale ha permesso di rinvenire e sequestrare, nella disponibilità dei due, ulteriori 20 dosi da mezzo grammo di cocaina, pronte per lo spaccio, e la somma di euro 910,00, quale provento dell’attività illecitaGli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.



In Mondragone (CE) via Elena, i Carabinieri della locale stazione hanno rintracciato ed arrestato il pregiudicato Marciello Armando, cl. 1983, responsabile di evasione dagli arresti domiciliari cui era già sottoposto. L’uomo, infatti, è stato sorpreso fuori dal proprio domicilio senza giustificato motivo. Pertanto è stato risottoposto predetta misura in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

In Grazzanise (CE), via s.p. 203, nell’ambito di un predisposto servizio antinquinamento, i Carabinieri della locale stazione hanno deferito, in stato libertà, 2 persone, rispettivamente di Casapesenna (CE) e Casal di Principe (CE), responsabili di sversamento numerosi cumuli di rifiuti zootecnici su un terreno di 10.000 mq di proprietà di uno dei denunciati. L’intera area è stata sottoposta a sequestro.

 Nel corso della  mattinata odierna, i carabinieri del Comando Stazione di San Prisco (CE) hanno deferivano in stato di libertà,  un 35enne di Casalnuovo (NA). L’uomo, è stato bloccato dai militari dell’arma, nella flagranza del reato di truffa.  In particolare costui, in via Nazionale Appia di Casapulla (Ce), con il metodo della cosiddetta “truffa dello specchietto”, simulando di essere stato urtato mentre era a bordo del suo motociclo piaggio Beverly 500 dall’autovettura condotta da un 72enne di Caserta, ha richiesto ed ottenuto dall’anziano conducente la somma di euro 70,00 a titolo di risarcimento delle asserite lesioni e dei danni riportati al suo orologio da polso. Alla scena hanno assistito i carabinieri della Stazione di San Prisco che lo hanno bloccato  e denunciato 

In Sant’Arpino (CE), in via Cicerone, i carabinieri del locale Comando Stazione, nel corso di un servizio teso a contrastare il fenomeno della panificazione abusiva, hanno  deferito in stato di libertà un 35enne di Orta di Atella. All’uomo, che in strada stava vendendo pane per uso alimentare privo di buste idroforate ed in cattivo stato di conservazione, i militari dell’arma hanno contestato  la violazione dell’art. 5 lett. B della legge 283/1962. Alla stessa è stata anche elevata una sanzione amministrativa di € 5164,00 per violazione artt. 28 e 29 del d. Lgs. N.114/1998. Sequestrato pane per un quantitativo di circa kg. 16.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe (CE), nella tarda serata di ieri in via Cicerone 7, hanno tratto in arresto perviolenza privata e lesioni personali aggravate” OSARO Happy, cl. 84; EDOSOMWAN Victor, cl. 89 e OSAS Egbe, cl. 90, tutti nigeriani domiciliati presso quel centro cittadino. I Tre, per futili motivi riconducibili al pagamento del canone di locazione, hanno aggredito, con calci e pugni, il 25enne connazionale domiciliato all’interno della stessa abitazione. I militari dell’Arma, interventi su richiesta della vittima, sono riusciti a contenere l’aggressione ed  a placare gli animi. L’aggredito, nella circostanza dell’aggressione ha riportato contusioni arti superiori, giudicate guaribili, dai sanitari dell’Ospedale di Aversa, in giorni 1(uno) s.c.. Gli arrestati, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.


Nel corso della mattinata odierna, in Sant’Arpino (CE), in via P. Maisto, i carabinieri del locale Comando Stazione, nel corso di un servizio teso a contrastare il fenomeno della panificazione abusiva, hanno  deferito in stato di libertà una 31enne del luogo. Alla donna, che in strada stava vendendo pane ad uso alimentare privo di buste idroforate ed in cattivo stato di conservazione, i militari dell’arma hanno contestato  la violazione dell’art. 5 lett. B della legge 283/1962. Alla stessa è stata anche elevata una sanzione amministrativa di € 5164,00 per violazione artt. 28 e 29 del d. Lgs. N.114/1998. Sequestrato pane per un quantitativo di circa kg. 45.



In San Marcellino (CE), i Carabinieri della stazione di Trentola Ducenta (CE) hanno eseguito l’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Potenza, nei confronti di Gaetano Crescenzo, cl. 1959, di San Marcellinogià sottoposto al medesimo regime presso la comunità terapeutica “Emmanuel” di Genzano di Lucania (PZ)per il reato di rapina. L’odierna misura è scaturita a seguito della violazione delle prescrizioni cui era sottopostoL’arrestato è stato accompagnato agli arresti domicialiari in altra località, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.


In Sessa Aurunca (CE), i Carabinieri della stazione di Baia Domizia (CE) hanno deferito, in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due giovani del casertano, rispettivamente di 21 e 19 anni. I due, a seguito di perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di 90 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, un bilancino di precisione elettronico e un coltellino utilizzato per il taglio delle dosi. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro dai militari dell’Arma.


In Aversa (CE), i Carabinieri della stazione di Grazzanise (CE), nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati in materia di stupefacenti, hanno sottoposto a controllo ed arrestato il cittadino ghanese Asokwa Richard, cl. 1981. I militari dell’Arma, presso la stazione ferroviaria di Aversa, insospettiti dall’atteggiamento tenuto dall’uomo, l’hanno controllato dopo essere sceso dal treno intercity proveniente da Roma. Lo stesso, non in regola con la documentazione comprovante la regolare permanenza sul territorio Italiano, si è subito mostrato intollerante verso i carabinieri che, successivamente, lo hanno sottoposto a perquisizione personale. L’uomo è stato trovato in possesso di 30 involucri contenenti  complessivi gr. 446,00 sostanza stupefacente del tipo eroina. La successiva TAC eseguita pressola clinica Pineta Grande di Castel Volturno (CE), ha evidenziato la presenza di ulteriori involucri all’interno dell’ apparato intestinale . La sostanza stupefacente è stata  sottoposta a sequestro. L’arrestato, invece, permane in stato di ricovero, in attesa della completa evacuazione degli ovuli.

Nessun commento: