La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 2 luglio 2015

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

In Castel Volturno (CE), i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, per detenzione illegale di armi da fuoco e munizioni,  Tanzilli Livio, cl. 1993 e Avellino Salvatore, cl. 1970, entrambi del luogo. I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione dei due, hanno rinvenuto nella loro disponibilità una pistola calibro 7,65, perfettamente funzionante con caricatore con nr. 8 (otto) proiettili, ulteriori 47  proiettili del medesimo calibro, una pistola scacciacani calibro 8 con 11 cartucce a salve e  una balestra. Al momento sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri volti scoprire la provenienza delle armi rinvenute e poste sotto sequestro. Gli arrestati, invece,  sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a  disposizione della competente Autorità Giudiziaria.


In Caserta (CE), i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in esecuzione di un decreto di custodia cautelare, emesso dal Tribunale di Napoli per inasprimento della pena inflitta,  Lubrino Alberto cl. 1980, di Torre Annunziata (NA).
Il provvedimento è scaturito a seguito dell’allontanamento arbitrario dell’uomo dalla comunità “Le Ali” di Caserta,  dove era sottoposto agli arresti domiciliari per violazioni alle norme in materia di sostanze stupefacenti. Il Lubrino, pertanto, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE) e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.


ICapua (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato, in flagranza di reato per evasione dagli arresti domiciliari, il pregiudicato Carlino Francescocl1966di Grazzanise (CE)L’uomo, già ristretto al predetto regime presso l’abitazione di residenza, è stato sorpreso dai militari dell’Arma a girovagare in via Falco, senza alcuna autorizzazione e con fare sospettoPertanto, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, innanzi alla competente Autorità Giudiziaria, è stato risottoposto agli arresti domiciliari.



Nel corso della notte i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Marcianise, , hanno tratto in arresto per violenza e resistenza a P.U. nonché per lesioni personaliBRUSCIANO Cosimo, cl. 83, di Caserta. Il 32enne, visibilmente agitato e sotto l’effetto di sostanze alcoliche, durante un controllo si è improvvisamente scagliato contro i carabinieri colpendoli con pugni e calci, cagionando ad uno dei militari lesioni personali. L’uomo, poi immobilizzato dagli stessi militari del radiomobile e del 10° Reggimento Carabinieri Campania giunti in ausilio, è stato arresto. Nella mattinata odierna, sarà giudicato con rito direttissimo. IL BRUSCIANO è stato altresì segnalato alla competente autorità prefettizia poiché trovato in possesso di 4,3 gr di sostanza stupefacente tipo hashish.

I Carabinieri della Stazione di Caserta,  nel corso di un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale,  hanno sequestrano n. 440 cover in plastica per cellulari, di vari forme e colori. Il materiale è stato sequestrato cittadino senegalese di 48 anni a cui gli stessi carabinieri il 29 giugno u.s. durante analogo controllo gli sequestrarono altre 1100 cover. Il sequestro, come per la volta scorsa, è avvenuto in via Cesare Battista, nell’area antistante la Reggia di Caserta. All’uomo è stata contestata la violazione alla Legge della Regione Campania n. 1/2014 che prevede, nel caso di specie, la sanzione amministrativa pecuniaria di 5.000 euro in quanto sprovvisto di regolare titolo autorizzativo alla vendita.


Durante la trascorsa notte, in Marcianise (CE) i carabinieri del 10° Reggimento Carabinieri Campania di Napoli hanno procedevano all’arresto,  in flagranza, di   MONTE Angelo, cl. 76 del posto. Il 39enne, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato sorpreso mentre si aggirava per la pubblica via in assenza di qualsiasi autorizzazione della competente Autorità Giudiziaria. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione carabinieri di Marcianse in attesa della celebrazione del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.


I carabinieri dell’aliquota radiomobile del Comando Compagnia di Mondragone hanno tratto in arresto per combustione illecita di rifiuti PHILIS Atuaful, cl. 76 del Togo, domiciliato Castel Volturno, regolare sul territorio nazionale. Il 39enne è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre appiccava il fuoco ad un cumulo di rifiuti all’interno di un fondo terriero in prossimità della SS Domitiana, all’altezza del Km 26,600. L’incendio che ha interessato materiale plastico e solidi urbani ivi giacenti,  è stato domato dai vigili del fuoco di Mondragone che sono stati subito allertati dagli stessi carabinieri.  L’arrestato sarà giudicato con rito direttissimo.

Nessun commento: