La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 17 giugno 2015

CASERTA - ACCOLTELLAMENTO FRA DUE SOGGETTI IN PIENO CENTRO

In Caserta via Galileo Galilei, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia sono intervenuti a seguito della richiesta pervenuta sul 112 dove era stata segnalata un’aggressione in corso. Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno subito constatato che P.V. cl.1972, ancora sanguinante, presentava una profonda ferita alla schiena, infertagli, presumibilmente, da F.F. cl.1976, ancora armato di coltello. Solo la pronta mediazione dei Carabinieri ha consentito di disarmare in modo non violento l’aggressore che è stato convinto a deporre l’arma senza ferire altre persone per poi essere condotto in caserma in stato di arresto.  La vittima è stata subito trasportato dal servizio 118 presso l’ospedale civile di Caserta dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Sono tutt’ora in corso ulteriori accertamenti volti a ricostruire la dinamica ed il motivo dell’evento delittuoso.
 In Maddaloni (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno arrestato, in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni, commessi ai danni della madre e del padre adottivo, il tossicodipendente Grimaldi Vincenzo cl.1968, di Afragola (NA), domiciliato in Maddaloni. I militari dell’Arma sono intervenuti presso l’abitazione  di domicilio di quel nucleo familiare a seguito di una richiesta pervenuta sul numero 112, dove hanno sorpreso il Grimaldi mentre inveiva violentemente contro i due familiari. L’immediata attività di indagine ed in particolare l’escussione delle vittime, ha consentito di ricostruire la vicenda e di accertare che i comportamenti violenti e vessatori da parte del Grimaldi erano già stati più volte reiterati anche in passato.  Il reo, nella specifica circostanza, aveva tentato di estorcere la somma di euro 20 ai genitori, minacciandoli e aggredendoli fisicamente. Le vittime sono state trasportate presso il pronto soccorso dell’ospedale civile di Maddaloni, dove sono state riscontrate affette da “contusioni toraciche e varie per il corpo”, guaribili in gg. 3. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE) e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Nessun commento: