La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

domenica 21 giugno 2015

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPERAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

I carabinieri della Stazione di Cellole, unitamente a personale del locale Commissariato di P.S., hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, BRANNI Luciano cl. 90. L’uomo, è stato trovato in possesso di materiale per l’idraulica asportato poco prima dall’autovattura Fiat Doblo’ di proprieta’ di un 66/enne del posto, parcheggiata in località Baia Murena di Cellole. La refurtiva, del valore complessivo di € 3.000,00 circa, è stata restituita all’avente diritto. Il 25enne, che dovrà rispondere del reato di furto aggravato, sarà giudicato con rito direttissimo


I carabinieri del Comando Stazione di Macerata Campania, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, CORTESE Salvatore Emanuele, cl. 97, diCasapulla. Costui, che nella circostanza  era a  bordo del proprio motociclo condotto da un altro giovane, poi accertato essere ancora minorenne, è stato bloccato in via Cefalonia, dopo un breve inseguimento. Nel corso della successiva perquisizione, i militari dell’arma hanno rinvenuto, occultato sotto il sellino del motociclo nr. 2 involucri contenenti complessivi gr 73.72 di sostanza stupefacente del tipo hashish in parte già suddivisa in 20 dosi, nonché la somma contante di  euro 210 ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. La perquisizione estesa anche al domicilio dell’arrestato, ha consentito ai carabinieri di rinvenire e sequestrare anche un bilancino di precisione. Nella circostanza gli operanti hanno deferito in stato di libertà il minore in quanto risultato alla guida del motociclo sprovvisto della patente di guida contravvenzionandolo anche ai sensi del codice della strada per il mancato uso del casco. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


I Carabinieri del Comando Stazione di San Felice a Cancello (CE), hanno tratto in arresto LETTIERI Michele, cl. 67,  del posto. Allo stesso i militari dell’Arma hanno notificato un’ordine di espiazione pene detentive, emesso dall’ufficio esecuzioni penali di Avellino (AV). Il 48enne dovrà espiare una pena di mesi 8, poiché responsabile del reato di tentata truffa in concorso commesso in Cervinara (AV) nell’ anno 2006. L’arrestato è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione.

I carabinieri del Comando Stazione di Piedimonte Matese hanno tratto in arresto ESPOSITO Daniele cl. 69 del luogo. Allo stesso i militari dell’Arma hanno notificato l’ordine di esecuzione per espiazione pena, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento. Il 46enne dovrà espiare un residuo pena di mesi 2 di reclusione per i reati di furto in abitazione e rapina. L’arrestato è stato ammesso al regime della detenzione domiciliare presso il proprio domicilio.
In Castel Volturno (Ce), i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, Okeke Sunday, cl.1975, e Okeke Jennifer, cl.1990, entrambi nigeriani del posto e regolari sul territorio, per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Nello specifico i militari dell’Arma hanno accertato un’attività di spaccio ed a seguito di perquisizioni personali e domiciliari, hanno rinvenuto 8 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e la somma in contanti di € 500,00, quale provento dell’attività illecita. Lo stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro. L’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, entrambi in attesa del rito direttissimo dinanzi all’Autorità Giudiziaria.


I Carabinieri delle Stazioni di Mondragone e Sant’Andrea del Pizzone, hanno svolto un servizio coordinato di controllo, finalizzato alla prevenzione del gioco illegale ed alla tutela dei minori. Nel corso del servizio i militari dell’Arma hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 39 di Mondragone, un 23enne di Francolise ed un 26enne di Carinola. E’ stato accertato che i denunciati raccoglievano abusivamente scommesse sportive gestite in via telematica da bookmaker esteri, poiché privi delle previste concessioni o autorizzazioni. Inoltre sono stati sottoposti a sequestro 9 postazioni telematiche utilizzate dagli avventori per le scommesse.


In Aversa (Ce), i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato, in flagranza reato, un 48enne di Lusciano per maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento precautelare è scaturito a seguito delle ripetute denunce presentate dalla coniuge convivente, per maltrattamenti subiti anche ai danni dei loro tre figli, dei quali due minorenni, ripetutisi anche nella serata del 18 giugno u.s. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso altra abitazione diversa dal domicilio domestico.

Nessun commento: