La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

mercoledì 13 maggio 2015

Pomeriggio di ordinaria follia sul treno locale n. 3417 della tratta Benevento-Napoli. Un 18enne accoltellato versa in gravi condizioni. L’aggressore, un 17enne, arrestato dai Carabinieri dovrà rispondere di tentato omicidio.




Nel corso del Pomeriggio i carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria a Vico, hanno tratto in arresto un 17enne di Apollosa (BN) ritenuto responsabile di tentato omicidio in danno di un 18enne di Cervinara (AV).  Il tutto è accaduto nel primo pomeriggio odierno. Erano le ore 16,00 circa quando i due, che si trovavano a viaggiare sul treno regionale Benevento-Napoli, a seguito di un alterco scaturito per ragioni ancora imprecisate hanno iniziato a litigare. Improvvisamente il 17enne ha estratto un coltello a serramanico di circa 20 cm colpendo, con 8 fendenti alla schiena e all’addome, il 18enne che si è accasciato accasciava a terra nel vagone. Il capotreno, accortosi di quanto accaduto,  decideva di fermare il convoglio oramai giunto alla stazione ferroviaria di Santa Maria a Vico dove l’aggressore riusciva a scendere dal treno e darsi alla fuga.  In quel frangente, una pattuglia dei carabinieri del locale Comando Arma, nl transitare proprio in quella zona ha notato il giovane,  con vestiti e mani intrisi di sangue, allontanarsi repentinamente dallo scalo ferroviario. Intuito che qualcosa di grave era accaduto hanno bloccato il giovane il quale, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso del coltello che presentava sulla lama evidenti tracce di sangue. La vittima, in gravissime condizioni è stata trasportata presso l’ospedale civile di Maddaloni (CE) e sottoposta ad intervento chirurgico d’urgenza, tuttora in atto. Il treno locale n. 3417, della società EAV srl Ente Autonomo Volturno, è ripartito dopo circa 3 ore. L’arrestato è stato associato presso il Centro di Prima Accoglienza di Napoli Colli Aminei.

LE ALTRE NOTIZIE 

I carabinieri di Frignano (CE), nel corso del pomeriggio odierno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa da Tribunale di Sorveglianza di Napoli nei  confronti di ULIANO Carmela, cl. 59 del luogo. La stessa dovrà espiare la reclusione di anni 1,  mesi 11  e giorni 10 per simulazione di reato, truffa e  ricettazione, commessi dal 2002 al 2007. L’arrestata è stata condotta presso la propria abitazione e sottoposta regime degli arresti domiciliari.



Nessun commento: