La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 28 aprile 2015

PROVINCIA, SVILUPPO CAMPANIA, CONFARTIGIANATO E CNA HANNO SIGLATO UN PROTOCOLLO D’INTESA PER ATTIVARE E VALORIZZARE UN INCUBATORE DI IMPRESA A MARCIANISE. ZINZI: “OPPORTUNITA’ FONDAMENTALE PER IL TERRITORIO”.

Creare e valorizzare un incubatore di impresa a Marcianise con la collaborazione di Enti locali, associazioni e fondazioni: questo l’obiettivo del protocollo di intesa siglato stamani, presso la sede della Provincia di Caserta in corso Trieste, tra la Provincia, Sviluppo Campania, Confartigianato e il Cna.

Erano presenti il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, il direttore generale di Sviluppo Campania, Eugenio Gervasio, il segretario generale di Confartigianato, Luca Pietroluongo, il presidente e il segretario del Cna di Caserta, rispettivamente Salvatore Di Vilio e Francesco Geremia.

Gli incubatori di impresa sono complessi immobiliari organizzati per rendere servizi principalmente alle imprese che si allocano al loro interno, al fine di agevolare lo sviluppo. Enti ed associazioni coinvolte si impegnano a promuovere il centro impieghi nell’incubatore di Marcianise per la nascita di nuove imprese nonché lo sviluppo delle imprese esistenti.

“Iniziative come questa - ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi costituiscono un’opportunità fondamentale per il territorio. Bisogna puntare sul recupero delle tradizioni per rinnovare la filiera del ‘fatto a mano’. L’incubatore di impresa permetterà agli imprenditori di trovare allocazione per le proprie aziende e di ricevere i servizi utili per lo svolgimento della propria attività”.

“Abbiamo colto con sollecitudine – ha dichiarato il direttore generale di Sviluppo Campania, Eugenio Gervasio – la spinta del presidente Zinzi nel concretizzare l’iniziativa in questione. Il nostro obiettivo sarà quello di rafforzare le imprese esistenti e ‘startare’ le nuove iniziative grazie anche a Sviluppo Campania”.

“Ritengo sia fondamentale – ha dichiarato il presidente provinciale del Cna, Di Vilio - sperimentare attraverso questo progetto nuove tecnologie applicate alla canapa recuperando le tradizioni e avviando altre trasformazioni d’uso”.

“Questo incubatore – ha dichiarato il segretario di Confartigianato, Pietroluongo – costituisce una notevole opportunità per le nostre imprese. L’idea che lanciamo è quella di dare spazio ad un movimento al femminile. In questo senso abbiamo già dato il via ad un contaminatore in rosa delle imprese artigiane. Occorre lavorare anche si possano concretizzare linee economiche di intervento”.


“Occorre alzare la cultura imprenditoriale e fare ricerca. L’incubatore – ha dichiarato il segretario provinciale del Cna, Francesco Geremia – deve perseguire l’importante obiettivo di promuovere la formazione e l’uso di nuove tecnologie”

Nessun commento: