La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 12 marzo 2015

CASTELVOLTURNO - FERMATO DALLA MOBILE DI CASERTA CITTADINO PUSHER EXTRACOMUNITARIO - CUSTODIVA DROGA

L’ instancabile attività di contrasto al traffico degli stupefacenti condotta dalla Polizia di Stato di Caserta nel comprensorio domitio, anche nella giornata di ieri, ha condotto all’arresto di un altro pusher extracomunitario.
In particolare, i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, diretta dal Vice Questore dr. Alessandro TOCCO, e del Commissariato di P.S. di Castel Volturno (CE), diretto dal Vice Questore Milly D’AMORE, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, arrestavano in flagranza di reato, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo eroina, cocaina, hashish e marijuana, il cittadino extracomunitario ABDUL Samad, nato in Ghana il 15.03.1977, domiciliato in Varcaturo (NA).
In particolare, ad epilogo di pazienti servizi di osservazione condotti lungo la via Domitiana, nei pressi di un bar, abituale ritrovo di soggetti tossicodipendenti, l’uomo veniva sorpreso dagli operanti mentre, a bordo della sua vettura, consegnava ad un altro cittadino straniero di origini marocchine una dose di eroina.
I poliziotti, appostati a distanza, nelle ore precedenti, avevano già notato diverse persone che si avvicinavano al veicolo e se ne allontanavano repentinamente, pertanto di fronte all’ennesimo “scambio”, circondavano rapidamente il veicolo, bloccando il sospetto ed il suo “cliente”.
In seguito, la perquisizione personale eseguita nei confronti di ABDUL Samad consentiva di rinvenire all’interno della tasca dei pantaloni un sacchetto contenente: 94 dosi di cocaina, per un peso complessivo di gr. 39,80; 48 dosi di eroina, per il peso complessivo di gr. 28,30; gr. 1,20 di hashish; gr. 6, 40 di marijuana, nonché la somma di 735,00 euro, il tutto debitamente sequestrato.
Quindi, ABDUL Samad, che da accertamenti AFIS risultava foto-segnalato con diversi alias e gravato da precedenti specifici e per furto, veniva arrestato in flagranza di reato e, dopo le formalità di rito, tradotto alla Casa Circondariale N.C. di S. Maria C.V. (CE) a disposizione dell’A.G. procedente



Nessun commento: