La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

sabato 7 febbraio 2015

ARRESTATO PUSHER A CASTELVOLTURNO - SPACCIAVA EROINA

Ad epilogo di attività preordinate per contrastare il diffuso fenomeno del traffico di stupefacenti nel comprensorio domitio, nel pomeriggio di ieri, in Castel Volturno (CE), la Squadra Mobile, congiuntamente a personale del locale Commissariato di P.S., e l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, arrestava in flagranza di reato il cittadino ghanese SAFIANU Mahama, nato il 10.05.1983, domiciliato in quella via Domitiana.
In particolare, durante prolungati servizi di osservazione condotti in relazione ad uno dei numerosi complessi immobiliari in stato di abbandono, denominato “Palazzo Grimaldi”, ubicato in Via Domitiana al km 33+500, divenuto luogo di convegno di cittadini extracomunitari dediti allo spaccio, il personale operante assisteva alla cessione da parte del SAFIANU di una dose di eroina ad un acquirente che, poco dopo essersi allontanato, veniva fermato e trovato effettivamente in possesso di un piccolo involucro in plastica contenente 0,20 gr. di eroina.
Immediatamente dopo, il personale operante che non aveva mai perso di vista “il pusher” lo bloccava dopo un inseguimento tra i campi al termine del quale, SAFIANU tentavo, inutilmente, di sottrarsi agli inseguitori spintonandoli e strattonandoli.
Contestualmente, i poliziotti rinvenivano tra i cespugli, dove in precedenza era stato notato SAFIANU nell’atto di riporla, una busta di cellophane contenente ulteriori 17 involucri della medesima sostanza, per un peso complessivo di 9,50 gr.. Pertanto il cittadino extracomunitario veniva arrestato per detenzione e spaccio di 9,70 gr. di eroina e per resistenza a P.U..
Dopo le formalità di rito, lo straniero, che annovera precedenti per rapina, ricettazione, violenza e resistenza a p.u., istigazione alla corruzione e altro veniva trattenuto presso le camere di sicurezza del Commissariato di P.S. di Castel Volturno in attesa del giudizio con rito direttissimo che si terrà nell’odierna mattinata.


Nessun commento: