La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

giovedì 8 gennaio 2015

SANTA MARIA CV - Pubblica illuminazione al Rione Sant’Andrea, sollecitata l’Enel: la richiesta di nuovo impianto risale al mese di novembre




“L’amministrazione comunale ha sempre ben presente le condizioni delle aree periferiche e non trascura iniziative, per quanto possibile, al fine di migliorarne le condizioni di vivibilità e decoro”. Lo afferma il sindaco Biagio Di Muro, accogliendo la sollecitazione proveniente da una associazione cittadina operante nel Rione Sant’Andrea.
Quanto ai segnalati problemi relativi alla illuminazione pubblica, l’amministrazione comunale ha fatto richiesta di una nuova utenza all’Enel già nel mese di novembre e, di recente, ha sollecitato l’azienda elettrica a provvedere urgentemente con l’installazione di un contatore  da 30 kW trifase per l’impianto della pubblica illuminazione.
Va segnalato, in ogni caso, il grave problema dei continui furti di rame che interrompono l’erogazione di energia elettrica, tanto che il Comune sta provvedendo – laddove è possibile –  addirittura alla realizzazione di impianti aerei (con i cavi elettrici posti in alto).
Per quanto attiene alle conseguenze dei lavori per la posa della fibra ottica, gli uffici comunali si sono già attivati affinché venga ripristinato il manto stradale su tutto il territorio cittadino.
“Tutto ciò – conclude il sindaco Di Muro – non esaurisce certamente l’impegno dell’amministrazione comunale per il Rione Sant’Andrea e anzi sono sempre ben gradite le segnalazioni costruttive provenienti da associazioni e cittadini operanti sul territorio, ai quali siamo pronti a prestare ascolto e attenzione”.

Nessun commento: