La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 23 gennaio 2015

DOMANI A CASERTA - Conferenza Programmatica Pd Caserta all'Hotel Vanvitelli



Ripartire da Terra di Lavoro è il tema scelto per la conferenza programmatica del Partito Democratico di Caserta che, nella giornata di sabato 24 gennaio, all’Hotel Vanvitelli, riunisce i principali attori dello sviluppo del territorio per discutere della provincia, delle sue problematiche e delle sue potenzialità in funzione della imminente sfida per le elezioni regionali.

Dieci le aree tematiche individuate per la discussione: Sanità; Politiche Sociali, pari opportunità, immigrazione; Economia, lavoro, sviluppo; Legalità e Trasparenza; Scuola e Università; Ambiente, tutela del territorio e del mare; Enti locali, e Programmazione Fondi strutturali; Agricoltura; Cultura e Turismo; Pianificazione, sviluppo del territorio e trasporti. Due i momenti in cui si strutturerà la giornata voluta dal segretario provinciale Raffaele Vitale: la mattina a partire dalle 10 e fino alle 13 si terranno i tavoli tecnici cui sarà affidato il lavoro di discussione e di elaborazione delle proposte programmatiche. Il pomeriggio, a partire dalle 15, si terrà invece l’assemblea plenaria alla quale è prevista anche la partecipazione dei candidati presidente alle primarie regionali che saranno quindi chiamati al confronto diretto sulle istanze della provincia di Caserta.

Hanno già dato la loro adesione: Luciano Morelli, presidente di Confindustria Caserta; Maurizio Pollini, Presidente Confesercenti Caserta, Tommaso De Simone, presidente Camera di Commercio Caserta, Antonio Nappa, Giovani Industriali Caserta, Camilla Bernabei, segretaria generale Cgil; Giovanni Letizia, segretario provinciale Cisl; Antonio Farinaro, segretario provinciale Uil, Francesco Della Corte, Fare Ambiente; Anna Maria Rufino, professoressa; Raffaele Cutillo, architetto, Raffaele Fimmanò, architetto, Mario Guernieri, senatore Accademico Sun.

Nessun commento: