La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 9 dicembre 2014

SANTA MARIA CV - Giornata dell’archeologia, oltre milletrecento visitatori: ancora un successo per amministrazione comunale e sovrintendenza


“Ancora una volta il patrimonio archeologico di Santa Maria Capua Vetere si conferma un attrattore di eccezionale valore, reso ancora più interessante dalle iniziative che questa amministrazione comunale e la sovrintendenza stanno mettendo in campo ormai da quasi quattro anni, con risultati evidenti in termini di incremento delle visite e di visibilità dell’antica Capua anche sui media nazionali”. Il sindaco Biagio Di Muro commenta con soddisfazione il successo della Giornata nazionale dell’archeologia, del patrimonio artistico e del restauro – promossa dal Ministero per i Beni culturali – che ha fatto registrare ben 1.330 visitatori, provenienti da tutta la regione e oltre, nei siti archeologici di Santa Maria Capua Vetere.
In occasione dell’evento di domenica scorsa, infatti, sono state organizzate visite guidate, a cura di archeologi professionisti che hanno illustrato sia i monumenti sia le metodologie di scavo in area urbana.
Le visite si sono tenute all’anfiteatro, al museo dei gladiatori, al mitreo, al museo archeologico (con la mostra “Immaginando città”), alla Domus di Confuleius e all’Officina dei Bronzi (nel circuito urbano), nonché ai mausolei delle Carceri Vecchie e della Conocchia (nella necropoli orientale, lungo la via Appia).
E’ stato inoltre aperto al pubblico il laboratorio di restauro, con illustrazioni pratiche e teoriche dell’attività di restauro della ceramica. Ed è stato infine possibile visitare il laboratorio dei materiali lapidei, in cui si conservano statue e pregevoli manufatti marmorei.
Soddisfazione è stata espressa anche da Ida Gennarelli, funzionaria dell’ufficio archeologico sammaritano: “L’iniziativa di domenica conferma l’attenzione costante della sovrintendenza e del Comune per la valorizzazione delle risorse storiche del territorio dell’antica Capua. Desidero ringraziare le guide e gli archeologi che si sono resi disponibili e che hanno contribuito, in misura determinante, al successo della manifestazione”.
Per l’assessore al Marketing territoriale Rosario Lebbioli “si è trattato dell’ennesimo successo che questa amministrazione comunale ha prodotto nell’arco di quasi quattro anni, grazie a una proficua sinergia istituzionale con la sovrintendenza. Si conferma il trend positivo che ha visto crescere il numero di visitatori e turisti in misura esponenziale anno dopo anno e che ha avuto le sue punte con i 17mila di ‘Invadeteci’ e i 10mila di ‘La città sotto la città’”.
Anche per l’assessore alla Cultura Carlo Troianiello “il lavoro dell’amministrazione comunale in carica sta producendo risultati tangibili, concreti e duraturi in termini di valorizzazione del patrimonio storico, archeologico e culturale della nostra città”.


Nessun commento: