La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 19 dicembre 2014

SANTA MARIA CAPUA VETERE - LETTERINA DI NATALE 2014 - E' FINITA LA CUCCAGNA!!!!!



Purtroppo dopo una grande vittoria ci siamo resi conto , troppo tardi, che avevamo consegnato nelle mani fin troppo esperte del nemico, un soldato che solo a parole sembrava pronto a prevalere nella battaglia. Nonostante oramai abbiamo perso, quasi del tutto, le speranze che il soldato Ryan possa essere scosso da  un moto di ribellione che gli dia la forza di portare a termine la missione che gli era stata affidata, continuiamo e continueremo fino all'ultimo di riportare a casa un soldato libero e non un ostaggio in preda al delirio della sindrome di Stoccolma.

L'esiguità delle speranze è causata dal fatto che è rimasto da troppo tempo prigioniero degli jadisti di sinistra e dei novelli destri senza contare dell'asfissia della Zavorra che lo sta aiutando ad andare a fondo invece di fare da argine agli attacchi dei nemici
La zavorra avrebbe dovuto supportare il soldato Ryan nella missione salvifica di far saltare tutti i ponti tra gli affaristi e la città, in modo che quest, al riparo dagli sprechi e dalle speculazioni di ogni ordine e genere si sarebbe potuta risollevare e avrebbe dovuto difendere i cittadini mentre invece si sono fatti irretire, come altri prima di loro, dagli affaristi e dagli Jaidisti del mattone e delle poltrone
Di seguito riportiamo il discorso di chiusura della campagna elettorale che rappresenta insieme al programma elettorale la strada da seguire e che ad oggi ancora non è stata solcata nè dalla Zavorra nè dal soldato Ryan.
Lo riportiamo non per ricordarlo ai cittadini ma a coloro che lo hanno completamente dimenticato e diatteso sostituendosi e calandosi negli stessi ruoli di chi li ha preceduti invece di sostituire i loro metodi e stravolgere e rinnovare e rigenerare le Istituzioni ridando loro l'autonomia dai poteri forti legandole agli interessi dei cittadini invece che a quelli dei costruttori e dei poltronisti di professione.
Fino ad oggi coloro che avrebbero dovuto aiutare e salvare il soldato Ryan e la città si sono rivelati del tutto inadeguati al compito che si sono assunti, hanno ancora una manciata di mesi per tentare di riscattarsi agli occhi di chi ha,(sbagliando? o ingannato?) riposto la fiducia in loro.      


IL DISCORSO DI NICOLA DI MURO FATTO IN CAMPAGNA ELETTORALE PER L'ELEZIONI A SINDACO DI BIAGIO MARIA DI MURO  ALLO IACP DI SANTA MARIA CAPUA VETERE


Avevo un obbligo morale nei vostri confronti ed e’ per questo che questa sera sono qui dinanzi a voi .: 4 anni fa , fui convinto a venire ,  in questo stesso posto , per parlare con voi e per convincervi a votare coloro che si sono poi rivelati essere solo delle mele marce
Perche’ mele marce?   perche’ hanno fatto marcire tutti i progetti che erano stati predisposti  per ricreare lavoro  come promesso nell’ex tabacchificio, siemens e nelle zone destinate all’occupazione  . progetti che  a loro non interessavano  e non interessano realizzare perche’ non possono  fargli guadagnare rendite sottobanco  .
Dopo quasi un anno ,infatti,  fummo costretti a scusarci con voi per quello che  quei signori stavano facendo  e da allora abbiamo iniziato una strenua opposizione che ci ha consentito di mandarli a casa. vi abbiamo  fatto sapere tutto  cio’ che avevano intenzione di fare attraverso il “giornalaccio” il popolo sammaritano , che e’ stato l’unica opposizione agli speculatori e agli affaristi, vi ho lasciati con una Casa e  un lavoro e sono costretto a constatare che non avete più lavoro e che la vostra casa è  nel degrado più totale .
Vi ho ritrovato senza scuola , senza centro civico e senza quei servizi che vi avevamo dislocato dal comune .
Non avete più un vigile che vegli sul quartiere, non avete più l’infermeria per le piccole urgenze, siete senza luce nelle vostre strade, non c’è più alcuna ordinaria manutenzione. 
Vi hanno lasciato solo la miseria , la disoccupazione, la droga , la delinquenza  con  continue sparatorie come se foste nel west e non in una città civile. Ho trovato solo disperazione, hanno costretto molti di voi ad abbondare le proprie  case , a venderle e a fuggire di notte
siete costretti a chiudervi dentro casa per la paura di aggressioni e violenze.
Il vostro rione è oramai diventato il bronx : in 20 anni vi hanno depredato di tutto .
Hanno pensato solo a sprecare miliardi di vecchie lire per il  nuovo piano regolatore : per pagare  il progettista e i suoi  collaboratori , tutti tecnici segnalati dai partiti che sostenevano il sindaco . 
In 15 anni non sono riusciti neanche a portare in consiglio comunale quel piano regolatore che e’ costato  miliardi di vecchie lire alla citta’  e , lo hanno dovuto accantonare perche’ non riuscivano a mettersi d’accordo per far inserire nelle aree edificabili tutti i terreni dei consiglieri comunali e dei loro amici  e degli amici degli amici .
 Hanno quindi sprecato  centinaia di migliaia di euro che potevano invece essere utilizzati per le famiglie bisognose , che invece sono state  lasciate abbandonate  nella miseria.
Vengono solo durante le campagne elettorali ad offrirvi un posto di lavoro ( come possono mai darvelo questo posto di lavoro se al posto delle industrie vogliono solo mettere centri commerciali e fare speculazioni edilizie ?
Vi hanno detto che avreste trovato lavoro nel nuovo centro commerciale , ma nella coop che stanno costruendo andranno a lavorare i dipendenti che erano nella coop di  teverola che ha  da poco tempo chiuso.
Sono quei dipendenti,  che lavoreranno dove una volta vi era l’ex tabacchificio e  dove  prima invece lavoravano molti dei vostri genitori e molti di voi , e ancora hanno il coraggio di venirvi a promettere posti di lavoro,   perché  secondo loro , voi , a causa della disperazione siete pronti ad aggrapparvi a qualsiasi barlume di proposta lavorativa .
Sono degli imbroglioni  ai quali interessa solo riuscire a prendere i  vostri voti, vengono a comprarseli solo per  poter portare avanti gli affari e gli interessi dei miliardari, con pochi spiccioli vi vorrebbero comprare per  distruggere  poi il vostro futuro e giocare con la vostra pelle
Utilizzano qualche vostro vicino , che arruolano per l’occasione  per lasciarlo poi , subito  dopo le elezioni  sul lastrico  cosi’ come era prima , perché  ogni volta, il giorno successivo alle elezioni scompaiono.
 Volete la prova?  Basta vedere chi è il solito soggetto che si presta a fare questo sporco lavoro;  e’ sempre in attesa di una sistemazione, ed ha voglia di aspettare   “aspetta cavallo che l’erba cresce!!! “
Dovevano aprire una clinica a Sant’Andrea, così dicevano illudendo centinaia di giovani : tanti di voi hanno frequentato un corso che doveva servire per essere poi  assunto in quella clinica.
Ebbene quella clinica , come vi avevamo già predetto,  ancora deve essere  aperta e anche se dovesse aprire potrà dare lavoro al massimo ad una ventina di persone  e non  certo alle centinaia di sammaritani che sono stati beffati e truffati dei loro voti . Li hanno solo illusi  facendoli cosi’ disperare ancora di più quando si sono resi conto della beffa  ricevuta .
Scavate, cercate  chi sono i lestofanti ,gli imbroglioni che ci sono dietro !!!
Voi lo sapete benissimo chi sono , sono sempre gli stessi affamatori del popolo.
Venti anni fa quei “signori “ non mettevano  i  piedi  a S. Maria C.V. , oggi sono dietro tutte le speculazioni, stanno perfino dissanguando le tasche di poveri miserabili, che si illudono di poter risolvere i loro problemi con il gioco e che non capiscono , invece , che non fanno altro che continuare ad arricchire i casalesi
Il procuratore della repubblica ha detto che S. Maria C.V. è diventata la cucina della camorra !
Secondo voi se un lestofante viene a bussare alla vostra porta e vi offre una stecca di sigarette , se siete fumatori, o un pacco di pasta perché non riuscite a mettere il piatto a tavola , o viene per pagarvi la bolletta della luce o del gas , o ancora vi vengono a promettere di ripararvi quel  bagno la cui riparazione vi spetta di diritto ,perche’ lo fa? Perche’ vuole il vostro voto !
Ma chi investe per comprare voti,  quali interessi ha veramente ?
 Di certo chi investe soldi lo fa per guadagnare altri soldi e non certo per migliorare la vostra attuale condizione .
Perche’ deve guadagnare miliardi di lire  costruendo  case di lusso  e non certo case popolari che potreste acquistare voi ,che siete senza lavoro e senza un reddito che vi possa far  permettere di acquistare quegli appartamenti .
Questi che  vengono ad offrirvi soldi e posti di lavoro , sono gli stessi che  vi avevano promesso fabbriche  e occupazione e  che  appena ottenuti i vostri voti ,  e  subito dopo aver compreso che noi non gli avremmo permesso di dimenticare gli impegni presi  con voi (quegli stessi impegni   che mi avevano spinto a scendere di nuovo in piazza nel 2007 ), hanno iniziato ad acquistare i consiglieri comunali  per poter  modificare quelle delibere che non permettevano la speculazione nell’ex tabacchificio .
Solo  comprando i consiglieri  comunali che vi  hanno e ci hanno traditi , hanno potuto rilasciare le concessioni per costruire  appartamenti nell’ex tabacchificio   e guadagnare  miliardi alla faccia dei vostri figli disoccupati e della vostra miseria.
Tutto questo mercimonio di voti significa solo miseria per voi tutti.
Non sarete mai messi in condizione di poter acquistare la vostra casa o quella per i vostri figli,  perche’ per fare quelle speculazioni edilizie non si sono occupati di proteggere i vostri posti di lavoro  ( ex siemens ed ex italtel) ne’ hanno tentato di invogliare altre imprese , industrie o piccole imprese locali ad installarsi  qui per poter creare posti di lavoro per voi   e i vostri figli 
E, avrete voglia di salire le scale del comune ,perché le case che costruiscono non portano posti di lavoro!
Se abbiamo rinunciato alle proposte allettanti e’ perche’ noi abbiamo una sola parola
Non potevamo accettare  e lasciare tutti voi  cadere sempre di piu’ nella miseria piu’ squallida .
Da 4 anni stiamo lottando per mandarli a casa  e ci siamo riusciti per voi .
Ed e’ per questo che oggi possiamo presentaci  ancora in questa stessa piazza per denunciare questi lestofanti della politica , questi affamatori del popolo che hanno pensato solo a saccheggiare tutte le risorse  della citta’.
Noi possiamo rivolgerci a voi  a testa alta  perche’ siamo gli unici che hanno sempre solo agito per il vostro interesse  e non per tutelare gli interessi dei miliardari che vogliono tenervi in miseria per poter continuare a comprarvi e poter , grazie ai vostri voti,  riempirsi le tasche ai vostri danni .
Non c’e’ bisogno che sia io ad aprirvi gli occhi , voi sapete bene che non hanno mosso un dito per voi :
Cosa hanno fatto per salvare il vostro ospedale ?
Cosa hanno fatto per salvare le vostre industrie?
Cosa hanno fatto per  migliorare il vostro rione ?
Cosa hanno fatto per il Campo Sorbo e per le altre zone della citta’?
Cosa hanno fatto per migliorare le vostre scuole e dare una buona istruzione ai vostri figli  per permettergli di poter poi  aspirare ad un lavoro ?
Cosa hanno fatto per le vostre strade , per illuminarle e per renderle percorribili senza rompere le auto  o per non farvi cadere a causa delle numerose buche ?
Cosa hanno fatto per venivi incontro , quando avevate bisogno di soccorso ? avete trovato le porte blindate sempre chiuse per voi ma sempre aperte per gli speculatori e i miliardari .
Hanno dimostrato di non avere alcun interesse per voi e che non hanno alcuna volonta’ di mantenere nessuna delle promesse che vi hanno fatto o che vi faranno  .  E,  vi chiedo perche’, secondo voi , dopo avervi trattato cosi’ pensano ancora di poterlo continuare a fare ?
Perche’ hanno la faccia tosta di presentarsi ancora da voi a prendervi in giro ?
 Credono che voi siete così imbecilli da crederci o che siete così disperati da vendere il vostro futuro e la possibilita’ di uscire dalla miseria  , pur sapendo che non faranno niente per aiutarvi ?
Io so che sono loro che sono disperati perche’ sanno bene che voi non siete così stupidi da votarli , io so che la vostra dignita’ non vi permettera’ di vendervi e di condannarvi alla miseria piu’ nera per favorire il loro arricchimento .
Voi sapete bene che mentre prima giravano con auto scassate ora  girano per la citta’ con macchinoni di lusso alla faccia dei bisognosi che  , in questi anni, quelle mele marce si permettevano anche  di deridere  quando li vedevano salire le scale del comune e quando li sentivano  gridare fuori le porte blindate delle stanze,  dove si rintanava il  sindaco  insieme alla sua corte di consiglieri e assessori , e quando minacciavano  di buttarsi dai balconi del comune .
Quelli che deridevano la vostra disperazione e la vostra miseria , non avevano altro pensiero , quando salivano le scale del comune,  che quello di incassare piu’ gettoni possibili  “ dobbiamo arrotondare un altro stipendio  “ dicevano tra loro ,  e ancora  “ c’hanno  ra’  ‘ o “pappa’ “
Questi sono quelli che avete mandato a casa e che si sono distribuiti nei vari partiti per potervi ancora prendere in giro  e ritornare  cosi’ a saccheggiare la vostra citta’ e a farvi morire di fame
E,  questo pensano di poterlo fare solo grazie ad un  buono pasto e ad una bottiglia di vino  o alle stecche di sigarette  .
Io vi conosco e so che come ho fatto io anche voi  li caccerete dalle vostre case
 E’ finita la cuccagna !
Vi devono rispettare , prima perche’ siete esseri umani , poi cristiani e quindi dovete essere trattati da cristiani .
 Non dovete  chiedere piu’ l’elemosina per mettere il piatto a tavola .
Avete gli stessi diritti dei miliardari che venivano ricevuti e accompagnati solo perche’ la mancia che lasciavano all’accompagnatore di turno era piu’ che sostanziosa. E a questo,  ci dovra’ pensare la procura
Vi prometto che pagheranno per tutti i danni che hanno procurato a voi , per non essersi preoccupati dei vostri bisogni :
pagheranno dei saccheggi fatti al territorio , alle scuole, alle fogne, alle strade etc etc  e per tutto quanto si parla per s. maria, vedi politeama , mulino parisi , padre pio , gosaf, eurospin etc
Durante questa campagna elettorale , invece di giustificare le loro azioni e di spiegarvi cosa avevano fatto dei voti che vi hanno rubato , con l’inganno , l’unica cosa che  hanno saputo fare  e’  stato gettare fango sulla mia famiglia  dimostrando di non avere alcuna idea e alcun progetto per voi e la citta’
 Ma come avrebbero potuto  giustificare  il loro saccheggio della citta’ che dura da oltre 15 anni , non avendo il minimo rimorso della miseria e della disperazione in cui sapevano di avervi  gettati  e abbandonati?   Non potendosi  giustificare hanno tentato di far dimenticare le loro malefatte con attacchi vergognosi .
Avremmo potuto rispondere a quegli attacchi in modo molto piu’ forte : ci sono pervenute, infatti, lettere anonime contenenti notizie molto pesanti su alcuni personaggi delle liste avversarie ,ma noi non abbiamo bisogno di questi mezzi , non abbiamo voluto utilizzare i loro stessi mezzucci perche’ noi abbiamo idee  progetti e fatti concreti  da opporre .
 Noi abbiamo rispetto per voi   e per gli impegni che assumiamo con voi  e  non abbiamo di certo bisogno di ricorrere a mezzucci di infimo ordine per farvi capire chi e’ che puo’ risollevare la nostra citta’ e la vostra condizione .
 Noi , la campagna elettorale la stiamo facendo con i soli contributi di quei candidati che hanno potuto autotassarsi.
Diversamente da altri , non abbiamo accettato nessuna  ingerenza economica esterna .
Abbiamo rifiutato di accordarci, persino  con ministri che chiedevano di adeguarci ai politici locali in cambio di incarichi :  noi a S. Maria C.V. non abbiamo bisogno ne’ dei soldi della camorra  e degli speculatori miliardari ne’ degli appoggi di ministri .
La rinascita della citta’ dipende solo da noi , i ministri torneremo a deciderli noi  come una volta quando  riusciremo a liberarci dei faccendieri della politica .
Siete nati con i Di Muro , il vostro futuro si chiamera’ Di Muro
Abbiamo lavorato insieme per 40 anni , per costruire il vostro benessere , e’ bastata un’assenza di 7/8   anni  per distruggere tutto .
Oggi siamo di nuovo qui per rimboccarci le maniche e ricominciare da capo .
Questa volta non ci saro’ piu’ io  ma coloro che insieme a me hanno creato  le basi  per far diventare di nuovo grande  s. maria c.v.  e poiche’ mi sono  reso conto che non potevamo fidarci piu’ di  chicchesia , oggi  ci sara’ Biagio e la sua cordata,  a portare avanti , con il mio stesso impegno e la mia stessa caparbieta’ la ricostruzione di S. Maria C.V.  per potervi  restituire quella dignita’ che avevate e che vi hanno tolta
Voi avete diritto alla vostra riscossa

Nessun commento: