La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

venerdì 12 dicembre 2014

CARABINIERI IN AZIONE - LE OPRAZIONI DEL GIORNO IN PROVINCIA DI CASERTA

In Aversa (CE),  i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza per il reato di maltrattamenti in famiglia, il cittadino marocchino A.A.  cl. 1976, residente in quel centro. L’uomo, presso la propria abitazione, aveva malmenato e minacciato la moglie convivente, incinta, cagionandole lesioni personali subito medicate dal servizio sanitario del 118. Nella circostanza è stato inoltre richiesto l’intervento dei servizi sociali comunali e della locale associazione antiviolenza nei confronti delle donne, per il supporto alla vittima. L’arrestato, invece, è stato sottoposto agli  arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

In San Felice a Cancello (CE), i Carabinieri della locale stazione, hanno eseguito un provvedimento di espiazione di pena detentiva, emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti del pregiudicato Houssari Youssef, cl. 1986, del luogo.
L’uomo, infatti, dovrà espiare una pena di anni 1, mesi 11 e giorni 11, poiché responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti commesso nel comune di San Felice a Cancello nell’anno 2012. Pertanto è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso la propria abitazione, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
 I carabinieri del Comando Stazione di Sessa Aurunca hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ELAWIJ Ollaliko, cl. 83,nigeriano. L’uomo,  controllato dai militari dell’arma è stato trovato in possesso di complessivi 130,00 grammi di eroina e 45,00 di cocaina. Lo stupefacente, contenuto in 10 ovuli, era occultato all’interno di una borsa. L’arrestato è stato tradotto presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Nell’anno 2007 e 2008 si rese responsabile del reato di spaccio di sostanza stupefacente in San Felice a Cancello (CE). Per quel reato, questa mattina, i carabinieri del locale Comando Stazione hanno dato esecuzione ad un provvedimento di espiazione di pena detentiva, emesso dalla Corte di Appello di Napoli - ufficio esecuzioni penali, nei confronti diB.A. cl. 80, sottoponendolo alla detenzione domiciliare presso la propria abitazione ove, il 34enne, originario del posto, vi dovrà permanere per 6 anni.

 I carabinieri del Comando Stazione di Castel Volturno hanno tratto in arresto, per evasione dagli arresti domiciliari, GODBLESS Prince, cl. 75, della Liberia.  L’uomo è stato sorpreso dai militari dell’Arma al di fuori del proprio domicilio, senza alcuna autorizzazione. Lo stesso si trovava agli arresti domiciliari a seguito di una condanna a 7 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente scaturita a seguito dell’arresto eseguito il 16.10 2010 allorquando, in Olbia,  fu trovato in possesso di 1000 grammi di eroina. L’uomo è stato nuovamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Nessun commento: