La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 16 settembre 2014

Lucio Romano (Per l'Italia): "1000 giorni, programma serrato per la ripresa e contro la povertà"


"Il presidente Renzi ha presentato un programma serrato: mille giorni di riforme, che possono essere l'inizio della primavera economica italiana. Il nostro Gruppo appoggia convintamente questo programma", ha dichiarato nel suo intervento in Aula il senatore Lucio Romano, presidente del Gruppo "Per l'Italia". "Se riusciremo a realizzare questo programma l'Italia potrà sviluppare le potenzialità che ha. Tra gli aspetti che a noi stanno particolarmente a cuore, vorrei sottolineare l'importanza della riforma del mercato del lavoro contenuto nel 'Job Act' per dare una risposta decisa anche alle criticità sull'inclusione sociale. Ancora, e in particolare, il coraggio di politiche in contrasto alla povertà e alla disuguaglianza deve essere il filo conduttore di tutte le politiche pubbliche." "A questo fine si potrebbe immaginare un sistema basato su  finanziamenti  del  fondo  sociale  europeo  che  riunisca  politiche  di  reinserimento  al  lavoro con percorsi di orientamento, formazione, accompagnamento  al  lavoro affiancati  da occupazioni  temporanee in  cui  coinvolgere il  terzo settore. Pensiamo a  misure  mirate  di sostegno al reddito  legate  a  programmi  socialmente  rilevanti  in  una  logica  produttiva", ha esemplificato il senatore Lucio Romano. 
"In merito alla politica estera, apprezziamo l'impegno del Governo a iniziative di lungo periodo, di un pensiero lungo che con pazienza ritessa il tessuto lacerato del Medio Oriente e in altre regioni del mondo", ha concluso Lucio Romano. 


Nessun commento: