La Rete fornisce accessi preziosi alla politica, inedite possibilità individuali di espressione e di intervento politico e anche stimoli all'aggregazione e manifestazione di consensi e di dissensi. Ma non c'è partecipazione realmente democratica, rappresentativa ed efficace alla formazione delle decisioni pubbliche senza il tramite di partiti capaci di rinnovarsi o di movimenti politici organizzati, tutti comunque da vincolare all'imperativo costituzionale del "metodo democratico".

DALLO STRALCIO DEL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO
ROMA 22 APRILE 2013


email
procecere@alice.it
procecere@virgilio.it



ECCO UNTC - UNIONE NAZIONALE PER LA TUTETELA DEI CONSUMATORI

Visualizzazioni secondo Google dal 2009

martedì 16 settembre 2014

CONCUSSIONE A BARI I AMBITO DELL'ASL - ARRESTATO MEDICO

Nella serata di ieri militari della Guardia di Finanza – Comando Nucleo P.T. di Bari - nell’ambito di 
procedimento avviato da questa Procura della Repubblica - hanno proceduto all’arresto di 
PICCIARIELLO Michele, dirigente medico responsabile della struttura U.V.A.R. dell’ A.S.L. Bari, 
nella flagranza del delitto di concussione.
Il PICCIARIELLO aveva esplicitamente richiesto al gestore/amministratore di un laboratorio di 
analisi in Bari - accreditato nella branca “Patologia clinica” ed oggetto di visita ispettiva ai fini della 
verifica dei presupposti per la conferma dell’“accreditamento” istituzionale al Servizio Sanitario 
Regionale - la corresponsione di somme di denaro (la richiesta era stata da ultimo precisata 
nell’importo di 50 mila euro, da versare in più soluzioni), prospettando alla vittima la dannosa 
conseguenza della revoca dell’accreditamento al Servizio Sanitario Regionale del laboratorio - per 
asserite irregolarità - ed un favorevole intervento di esso PICCIARIELLO, che si era dichiarato 
disponibile anche a sostituire la documentazione in precedenza presentata.
La denuncia della vittima ha determinato l’avvio dell’attività d’indagine articolatasi anche 
attraverso servizi dinamici; esecuzione di rilievi fotografici in occasione degli incontri tenuti in Bari 
tra il funzionario e l’imprenditore, ed operazioni di intercettazione telefonica ed ambientale – e 
l’arresto del PICCIARIELLO – avvenuto in Molfetta – in occasione della consegna della somma 
convenuta da parte della persona offesa (10 mila contenuti in una busta). 
____________________

Nessun commento: